Menù settimanale light

Tra poco si concluderà la prima settimana di “rimessa in forma”!
Per quanto riguarda la parte dell’esercizio fisico…devo ancora lavorare un po’ sulla costanza, ma per quanto riguarda il mangiare devo dire che sono stata proprio brava! Mi sono attenuta al menù e in alcuni casi ho anche mangiato meno di quanto avevo programmato visto che non sentivo il bisogno di mangiare oltre.

Ho anche risparmiato un bel po’ sulla spesa visto che sono andata dritta a comprare solo quello che mi serviva senza lasciarmi influenzare da quello che vedevo lì per lì al supermercato.
Per questo ho deciso di continuare su questa strada e ho già preparato il menù per la prossima settimana! Lo trovate qui sotto se siete in cerca di ispirazione 🙂

Anche grazie ai vostri consigli sotto questo post, ho inserito più pesce e diminuito il pane, spero che ora risulti più bilanciato.

Ps: non mi sono ancora pesata, lo farò lunedì mattina… mi piace la suspense 😀

menu settimana light2

Tutti i giorni
Colazione: 2 fette biscottate con marmellata di arance amare + tazza di tè al limone
Spuntino lun-ven: un frutto oppure oppure uno yogurt oppure un pacchetto di pavesini
Spuntino sab-dom: una pallina di gelato al limone

Lunedì
Pranzo: Pasta (60gr) al salmone
Cena: Vellutata di zucca, patate e carote con crostini di pane

Martedì
Pranzo: insalata di pomodori, cipolla, tonno e mais + 1 tortilla
Cena: Minestrina in brodo di verdure

Mercoledì
Pranzo: cous cous con zucchine e carote
Cena: mix di verdure grigliate e patate all’olio

Giovedì
Pranzo: polpette di melanzane light; funghi champignon
Cena: tortino di uova al forno con spinaci; carotine all’olio morbide

Venerdì
Pranzo: scaloppine al limone; pisellini
Cena: pasta (60gr) con zucchine e zafferano

Sabato
Pranzo: spaghetti (60gr) aglio olio e peperoncino
Cena: riso alla cantonese light

Domenica
Pranzo: melanzane alla parmigiana light 
Cena: Sushi da asporto!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *






*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.