Cuocere la pasta al microonde? Si può! Ecco come e perchè farlo

Avete mai pensato di cuocere la pasta… al microonde?
E no, non intendo uno di quei piatti pronti surgelati, ma proprio la normale pastasciutta che normalmente fareste sul fornello!

Beh, io no. Non mi era mai passato per la testa, convinta che ne sarebbe potuta risultare soltanto una schifezza.
E invece, come succede spesso quando parto prevenuta… mi sono dovuta ricredere! E il piatto di pasta che vedete qui sopra, l’ho proprio fatto cuocendo la pasta al microonde! E vi assicuro che la cottura era perfetta, al dente al punto giusto!

E per chi se lo stesse chiedendo: le proprietà nutritive dell’alimento restano invariate!

Ma perché cuocere la pasta al microonde?

I vantaggi sono principalmente 2:

1) Si risparmia tempo

Cuocere la pasta al microonde permette di risparmiare il tempo che ci vuole per portare l’acqua ad ebollizione, e considerando che in media per portare ad ebollizione una pentola d’acqua ci vogliono dai 10 ai 15 minuti, significa che il tempo impiegato per cucinare in pratica si dimezza.

Questo può essere molto utile per quando si ha poco tempo… o molta fame 😄

2) Si tengono liberi tutti i fuochi

Il secondo principale vantaggio è che, non dovendo occupare un fornello (in genere il medio o il grande) per cuocere la pasta, ci ritroveremo con tutti i fuochi liberi così da poter cucinare con più comodità il condimento, il secondo o qualsiasi altra pietanza!

Inoltre mi ritrovo a pulire meno e con il fatto che il timer si imposta automaticamente, non rischio più di dimenticarmi la pasta sul fuoco… quindi la cottura è sempre perfetta!

Ma ora vi spiego nel dettaglio come si cuoce la pasta al microonde!

Innanzitutto serve un cuoci pasta per microonde. Io ho preso il mio da Kasanova (marca “snips”) , che è composto semplicemente da un recipiente e un coperchio forato.
Ce ne sono anche di altre marche e secondo me va bene qualsiasi contenitore per microonde purché sia abbastanza capiente.

La prima cosa da fare è mettere la pasta nel contenitore (io per fare le porzioni mi regolo con un piatto che poi “travaso” nel recipiente).
Si aggiunge acqua quel che basta affinché la pasta sia completamente coperta.

Le proporzioni consigliate sono 1/2 litro d’acqua ogni 100gr di pasta. Ma personalmente non peso né la pasta né l’acqua e mi regolo ad occhio fermandomi quando l’acqua copre la pasta di circa 3 dita.

Si aggiunge il sale e si inserisce il contenitore nel microonde SENZA COPERCHIO, impostando come timer il tempo di cottura indicato sulla confezione.

Si fa quindi partire il forno alla massima potenza

Quando scade il timer si assaggia la pasta. Se non dovesse è sembrarvi cotta, aumentate il tempo di cottura di qualche minuto.
Ogni microonde è diverso e ad ognuno la pasta piace cotta in modo diverso, ma dopo un paio di volte imparerete a regolarvi e ad impostare da subito il tempo giusto!

Comunque una volta cotta, si aggancia il coperchio e prendendo il contenitore dai manici, si scola direttamente nel lavandino.

A questo punto non resta che aggiungere il condimento e mescolarlo direttamente nel contenitore! La pasta è pronta da impiattare e gustare!

Se a qualcuno può servire, questa è la foto delle istruzioni ufficiali del mio cuocipasta! Cliccate sull’immagine per vederla in grande.

Insomma, la mia esperienza con la cottura della pasta al microonde è più che positiva!
In particolare se si devono cuocere poche porzioni di pasta (per più pasta, aumentano i tempi)

In generale devo dire che mi sto proprio appassionando al mondo della cucina con il microonde.
Dopo anni in cui ho utilizzato questo elettrodomestico solo per scaldare e scongelare… ho scoperto che invece ci si può proprio cucinare! E che sono tantissime le cose che si possono fare, risparmiando tempo e sporcando poco.

Comunque, se la cucina al microonde vi incuriosisce, vi consiglio il gruppo facebook “Microonde che passione” ! L’ho scoperto per caso e mi ha veramente “aperto un mondo!” Provate a farci un giro!

Intanto vi saluto con questo bel piatto di pasta a fatica zero, cotto al microonde e condito con un condimento pronto Rio Mare.
Per la serie, voglia di cucinare saltami addosso 🤣

*link affiliati*

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *






*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.