I neonati e la passione per le etichette: assecondiamola così!

L’avete notato anche voi?

Non importa quanto sia bello, nuovo o costoso il peluche che avete acquistato… i neonati sono tutti attratti più di ogni altra cosa dall’etichetta, a tal punto che spesso ho pensato: perché metterne solo una?

E’ una parte del gioco che spesso tagliamo via perché antiestetica… ma perché gettare la parte che per loro sembra essere la più divertente e stimolante solo perché non ci piace da vedere?

A quanto pare i bimbi piccoli adorano quel nastrino che esce dal pupazzetto al quale dedicano tantissimo tempo e attenzione, ma perché.

La spiegazione di questa passione trae fondamento dalla fase dello sviluppo dove i bambini si concentrano sui “dettagli” e l’etichetta gli permette di farlo utilizzando ben 4 dei cinque sensi:

  • il tatto toccandola e stropicciandola con le manine, accorgendosi che ha una consistenza diversa dal resto del gioco, spesso più ruvida
  • la vista osservandola attentamente notando che ha dei piccoli simboli disegnati sopra
  • l’ olfatto e il gusto portandola alla bocca, come fanno con tutti gli oggetti che hanno a portata di mano.

Proprio tenendo conto di questa passione dei bimbi, molte aziende di giocattoli hanno ideato proprio dei giochi pieni di nastrini ed “etichette”, con colori, forme e materiali diversi così da essere ancora più stimolanti e interessanti dal punto di vista del bambino.

Come questa simpatica scimmietta

O questo dinosauro

O questa palla piena di nastrini


Se però avete un po’ di pratica con ago e filo, è facile anche fabbricarne delle versioni fatte in casa.
Basta prendere un quadrato di stoffa e cucire bene, intorno ai lati, strisce di stoffa e nastrini.

Fonte


In questo caso però bisogna prestare davvero molta attenzione, perché i bambini tendono a mettere gli oggetti in bocca, a mordere e tirare e se le cuciture non sono perfettamente solide, c’è il rischio che l’elemento si stacchi con conseguente pericolo di soffocamento.

Ecco perché, anche se le varie idee handmade sono molto carine, personalmente sento di sconsigliarle a meno che non si è davvero esperti e/o si lasci usare il gioco solo sotto supervisione.

Una versione commerciale del quadrato di etichette potete trovarla qui

*Link affiliati*

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *






*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.