Stitichezza? Si può affrontare efficacemente bevendo acqua! Ecco come

La costipazione intestinale (o stitichezza) può sembrare un problema da poco, ma quando non riesci ad andare al bagno per giorni e sempre con difficoltà, capisci cosa significa convivere con un malessere continuo, che può sfociare anche in altri problemi (ad esempio le emorroidi).

Stitichezza, senso di gonfiore e pesantezza possono derivare da una ridotta stimolazione dell’intestino da parte del fegato

Una delle cose che si possono fare per ridurre questi sintomi è mantenere una corretta idratazione bevendo l’acqua giusta.

L’acqua Fonte Essenziale, grazie alla sua composizione ricca di solfati e magnesio, permette di alleviare in modo naturale disturbi legati a pancia gonfia, senso di pesantezza e intestino pigro. 

Benefici

Bere almeno due bicchieri di Fonte Essenziale ogni mattina a temperatura ambiente prima della colazione, favorisce il ripristino dei naturali processi digestivi e contribuisce a regolarizzare le normali funzionalità di fegato e intestino. 

Quest’acqua è consigliata inoltre per alleviare disturbi legati a intestino pigro, senso di pesantezza e pancia gonfia. Essendo povera di sodio e ricca di solfati e magnesio, uno degli effetti principali del suo utilizzo regolare è quello di sentirsi più sgonfi

Le proprietà di Fonte Essenziale sono state scientificamente provate e sono state inoltre riconosciute dal Ministero della Salute in 2 decreti

Come assumere l’acqua Fonte Essenziale

Per ottenere questi benefici basta instaurare un piccolo rituale mattutino: 

– 2 bicchieri d’acqua Fonte Essenziale

– prima di colazione

– a temperatura ambiente 

– tutti i giorni.

I primi risultati saranno visibili dopo circa 2 settimane, ma per apprezzare a pieno gli effetti benefici si consiglia un utilizzo costante e prolungato nel tempo.

E’ un’acqua adatta anche ai bambini di età superiore ai tre anni perché non ha controindicazioni e la quantità di calcio presente contribuisce ad un migliore sviluppo delle ossa durante la crescita.

Ma oltre ai due bicchieri d’acqua mattutini, è molto importante continuare a mantenersi idratati anche durante il resto della giornata, tenendo sempre a portata di mano una borraccia o una bottiglia d’acqua da sorseggiare regolarmente.

Il ruolo dell’attività fisica contro la stipsi

Non è un caso che molte persone costrette a letto o a periodi di immobilità prolungata soffrano di stipsi. 

Fare attività fisica, infatti, si traduce in una maggiore tonicità dei muscoli addominali e perineali, che di conseguenza sono più attivi ed efficenti.

Ecco perchè nella nostra routine, oltre a bere acqua, dovremmo inserire un po’ di attività aerobica, in modo da “svegliare” organismo e metabolismo.

Una tabella stampabile per aiutarci

Se come me fate fatica a ricordarvi di bere e a mantenere nel tempo le buone abitudini, potete scaricare e utilizzare questa tabella “Water Tracker” che ho creato da tenere sempre a portata di mano (e di sguardo: appendetela in un posto ben visibile!), su cui segnare il numero di bicchieri d’acqua bevuti e i minuti di attività fisica svolti ogni giorno.

Spero vi possa essere utile!

*Post Sponsorizzato*

1 comment on Stitichezza? Si può affrontare efficacemente bevendo acqua! Ecco come

  1. Garante F.
    26 Settembre 2020 at 17:36 (1 mese ago)

    Grazie tante, da parte della mia signora per questo tuo articolo. Un abbraccio.

    Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *






*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.