I progetti scuola di Kinder+Sport e la nostra esperienza ad EXPO

Come avrete visto se mi seguite su Facebook, sabato 12 settembre sono stata insieme a marito e figlio (la piccoletta è rimasta a casa con i nonni) ad Expo!
Vista la nostra grande fortuna abbiamo beccato la giornata più affollata in assoluto da quando Expo ha aperto i battenti.

folla entrata expo

Purtroppo doveva essersi sparsa la voce che sarei stata lì e infatti anche Sharon Stone, Paolo Bonolis e altri pezzi grossi del calibro di  Al Bano sono subito corsi a Milano nella speranza di riuscire a strapparmi un autografo o di farsi un selfie insieme a me
Io però sono stata furba e mi sono sapientemente mimetizzata tra le altre mamme+sport all’interno del padiglione Kinder+Sport, in questo modo sono riuscita ad evitarli.

O meglio…pensavo di aver scampato il pericolo vip e invece anche lì ne ho trovati altri, che si sono voluti per forza fare una foto con noi mamme blogger… e noi che siamo buone gliel’abbiamo concessa!

lucchetta rosolino mammepiusport expo

Perciò eccoci qui con Carlton Myers, Fiona May, Massimiliano Rosolino, Alessandra Sensini, Valerio Aspromonte, e Andrea Lucchetta.
E comunque bisogna dire che la foto se la sono meritata… perché durante l’incontro hanno presentato dei progetti per la scuola veramente innovativi e interessanti, per far avvicinare i bambini allo sport in modo divertente e con lo stesso approccio di un gioco, quindi senza l’elemento della competizione e dell’agonismo (come è giusto che sia)

I progetti sono tutti sostenuti da Kinder+Sport che da anni si impegna per promuovere uno stile di vita in movimento, soprattutto per quanto riguarda ragazzi e bambini.

I  campioni sportivi (tra cui diversi ori olimpici) hanno presentato insieme alle federazioni sportive di appartenenza, i loro progetti che verranno proposti alle scuole.
Per mostrarvi di cosa trattano, lascio la parola a questi video che, oltre che simpatici, spiegano in modo chiaro i principi alla base di queste idee:

Andrea Lucchetta e S3 

All Together We Can Spike! Un nuovo approccio alla pallavolo, 3vs3 basato sulla schiacciata (che è poi la parte più divertente 😉 )

Fiona May e la School Athletics

Per promuovere l’atletica nelle scuole, ma anche nella vita di tutti i giorni!
Perchè per fare atletica bastano un paio di scarpe da ginnastica e una pista su cui correre. E’ uno sport completo che prepara il fisico ad affrontare meglio anche altri tipi di sport.

Alessandra Sensini con la Vela a scuola

Si può insegnare Vela a scuola?? Sì!
Il progetto coinvolgerà 415 scuole tra elementari e medie.

Massimiliano Rosolino e il progetto Acquamica

Per avvicinare i più piccoli all’acqua, inizialmente in modo indiretto… per poi festeggiare insieme con una festa in piscina!

Valerio Aspromonte a Scuola di scherma

Avvicinarsi al mondo della scherma a scuola, grazie ai Kit donati da Kinder+Sport. Uno sport che ha dato tante soddisfazioni agli italiani alle olimpiadi e che sarebbe bello far conoscere di più ai giovani.

 

Carlton Myers presenta Easybasket

Un gioco sport semplice, con poche regole e divertente! In cui per far punti non è necessario fare canestro e in cui il gioco è garantito a tutti (basta ai “bravissimi” che giocano sempre e a quelli che non toccano mai palla). Un modo “easy” per consentire ai bambini un primo approccio con il basket e favorire il gioco di squadra. Anche in questo caso il kit verrà fornito a molte scuole.

Finita la conferenza, i nostri bimbi sono stati coinvolti nelle attività del padiglione.
Il padiglione Kinder+Sport è davvero uno spasso per i bambini! Il percorso, che sembra un gioco, è in realtà studiato per mettere in moto tutto il fisico e stimolare tutte le capacità motorie del bambino.

Daniel si è subito lanciato nell’arrampicata libera

free climbing bambino kinderpiusport

Per poi passare al tuffo nel vuoto (con atterraggio sul materasso)  e alla vela

Schermata 2015-09-16 alle 14.56.44

Ha provato l’easy basket e il volley e non voleva più andar via 😀

Ci hanno fatto anche questa bella foto insieme…ve la faccio vedere anche se io sono veramente il ritratto della stanchezza, ma lui ha una faccetta troppo carina 😉

silvia lonardo cose da mamme expo kinder

Insomma, una bella esperienza…delle belle scoperte e speriamo che si diffondano sempre di più!
I numeri sono sicuramente incoraggianti: sono nel 2014 il progetto Kinder+Sport insieme al CONI e alle federazioni sportive è riuscito a muovere oltre 2 milioni di bambini tra i 6 e i 18 anni

Ed eccoci qui! Le mamme blogger, i nostri bimbi e Andrea Lucchetta in una bella foto di gruppo! 🙂

foto di gruppo mamme+sport expo lucchetta

I bambini di oggi fanno sempre meno movimento. Una volta c’era il cosidetto “sport naturale” ovvero i bambini giocando sempre all’aperto liberi di correre e muoversi, facevano già tutto il movimento necessario al loro fisico. Adesso invece, per tanti motivi, i bambini tendono a restare spesso in casa, occupati da giochi statici e questo stile di vita sedentario poi se lo portano avanti anche da adulti.
Ma il problema non è solo la mancanza di movimento, ma anche il fatto che viene a mancare tutto ciò che lo sport insegna: come interagire e cooperare con gli altri, il gioco di squadra, il mettere alla prova i propri limiti, rafforzare la volontà, affinare tutti i sensi, sentirsi attivi nel corpo e nella mente.
Noi genitori, per arginare il problema, li iscriviamo in palestra, a nuoto, a calcio… ma non sappiamo davvero se quello sport specifico è davvero quello giusto per il nostro bambino. In realtà scegliamo un po’ a caso, soprattutto all’inizio.
Ma come possiamo sapere, a priori, qual è lo sport che nostro figlio amerà?
E poi… è davvero necessario buttare subito un bambino in un mondo fatto di competizione, di bravi e “schiappe”, di vincenti e perdenti?
La risposta è no e la soluzione sono questi progetti che sono pronti ad arrivare direttamente nelle scuole (scuola e sport è un binomio che andrebbe proprio rafforzato) in cui i bambini verranno avvicinati allo sport con un approccio del tutto nuovo, basato sul gioco e sul divertimento.
Che ne pensate? A me piace davvero molto!

2 comments on I progetti scuola di Kinder+Sport e la nostra esperienza ad EXPO

  1. Adelio Colombo
    7 Febbraio 2016 at 23:25 (4 anni ago)

    Ciao!
    Rispondo ora anche se in ritardo, oggi durante la finale di coppa Italia di volley in mattinata ho avuto un corso per dirigenti e hanno parlato di questo progetto per far conoscere lo sport nelle scuole, specialmente nel volley, lo vedo molto positivo in quanto il progetto illustratomi mi ha entusiasmato, si chiamerà S3 ed addirittura è stato approvato dal MIUR come scienza motoria.

    Rispondi
    • Silvia Lonardo
      8 Febbraio 2016 at 9:04 (4 anni ago)

      Sì anche a me è piaciuto molto quel progetto, tra l’altro abbiamo anche avuto occasione di provarlo durante l’expo peenso sia proprio un bel modo per introdurre i bambini ad uno sport privilegiando la parte giocosa invece che quella competitiva!

      Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *






*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.