5 bambole alternative alla Barbie



5 alternative alla barbie

In base alla mia personale esperienza, posso dire che non è una bambola (seppure realizzata secondo canoni assurdi) che può creare dei seri problemi ad una bambina.
Ho giocato per anni con le Barbie (e con robot, mostri, armi) senza per questo diventare anoressica e guerrafondaia. Penso infatti che senza un contesto sociofamiliare che amplifica il messaggio del giocattolo in sè i bambini elaborano in modo sano (=tanta fantasia) ogni cosa. E’ per questo che generazioni di pacifisti hanno giocato con le pistole giocattolo senza nessuna contraddizione.
Il problema è che spesso il contesto sociofamiliare (più che altro “socio”) tende ad amplificarli questi messaggi e in questo modo il giocattolo diventa un’ulteriore conferma di ciò che i bambini vedono intorno a loro.

Il fatto è che, si sa, i bambini si identificano nei loro giocattoli…e le bambine che spesso amano giocare con le bambole, trovano sul mercato praticamente solo modelli che con loro hanno ben poco da spartire.
Le fashion doll (ovvero tutte quelle bambole “tipo Barbie”) sul mercato riproducono ragazze già sviluppate, con tratti adulti, con vestiti provocanti, trucco, tatuaggi, piercing.
E alla fine le alternative alle Barbie, non sono poi così alternative. Guardiamo le Bratz, le Winx, le Monster High… alle bambine piacciono e io non dico che non siano belle o non possano divertire, dico solo che non sono bambine!
A me da piccola non sarebbero piaciute, perché non mi ci sarei riconosciuta (infatti ho iniziato a giocarci da ragazzina).

Insomma, non è mia intenzione demonizzare la Barbie (e simili) di cui mia figlia possiede già alcuni esemplari 😉 …ma se per un motivo o l’altro, per ragioni educative o anche semplicemente di gusti uno volesse una fashion doll diversa, più realistica o più infantile e ad immagine e somiglianza di una bimba, cosa deve fare?
Ci ho messo un po’ a scovarle, ma alla fine ho trovato 5 alternative secondo me molto carine! (Di cui le prime 3 facilmente accessibili)

1) Lottie

Lottie è alta 18cm, si trova in tante varianti diverse e le bambine possono divertirsi a cambiarla d’abito.
Il suo aspetto però non è quello di una donna o di una modella, ma di una vera bambina. Un modello in cui le nostre bimbe dunque possono identificarsi.
E’ molto carina da vedere e curata. Il prezzo decisamente abbordabile, si trova intorno ai 20€ su Amazon QUI

bambola lottie alternativa alla barbie

lottie

Leggi la mia recensione di Lottie QUI (tante foto!)

2) Licca

Licca-chan è una popolare linea di fashion doll introdotte sul mercato giapponese nel 1967, ottenendo un successo in Giappone paragonabile a quello ottenuto dalla bambola Barbie negli Stati Uniti.
Rispetto ad altre fashion doll simili, le bambole Licca-chan tendono a rispettare i canoni della bellezza standard giapponese, sia per l’altezza che per le caratteristiche.
Hanno quindi un aspetto meno provocante e più acqua e sapone, sono meno formose e hanno anche un’espressione più dolce e da bambina.
Si possono acquistare su Amazon QUI (prezzo variabile, dai 20€ in su)
Esiste anche in versione “Licca Mini”

bambola licca alternativa barbie

 

licca mini

3) Amanda family

Le bamboline di Amanda Family non replicano un volto umano realistico, ma hanno dei lineamenti stilizzati, da cartone animato. Occhi a puntino, nasino a patatina e bocca sorridente.
Niente rossetto e mascara quindi, per dare alle bambole delle sembianze infantili in cui una bambina possa rispecchiarsi in modo sano.
Sono una linea creata da Imaginarium e si possono comprare nei negozi fisici o online QUI
E per non avere niente da invidiare alla Barbie, Amanda ha anche la sua personale casa.

bambola amanda alternativa barbie

amanda family bambole carine

casa-delle-bambole-di-legno_73371_3_1

4) Lammily

La bambola Lammily è nata (inizialmente come esperimento) proprio per mostrare come sarebbe una barbie dalle proporzioni sane e umane.
Lammely ha i capelli castani, il corpo di una sportiva e non di una modella, trucco naturale e piedi che poggiano per terra, non su degli invisibili tacchi alti.
Questa bambola sta per diventare realtà e da novembre inizierà ad essere venduta. E’ possibile preordinarla qui al prezzo di 25$

lammily barbie umana

Lammily-vs-Barbie

5) Makies

Su sito Makies è possibile creare la propria personale bambola, scegliendo e modellando caratteristiche e tratti somatici per rendere il personaggio somigliante a se stesse o per creare una doll come più ci piace.
E’ possibile anche aggiungere dettagli come disabilità aggiungendo voglie, occhiali, apparecchi acustici, bastone per non vedenti, ecc…!
Le bambole hanno occhi in vetro e sono totalmente snodabili.
Un’idea veramente particolare che permette di creare un giocattolo unico! Il prezzo naturalmente più alto rispetto alle normali bambole, ma non inarrivabile.

E volendo si può anche adottare una bambola già pronta scegliendo tra quelle disponibili nell’apposita sezione.

bambole disabili makies

 

bambole makies

1Pingbacks & Trackbacks on 5 bambole alternative alla Barbie

  1. […] mese fa ho scritto un post sulle 5 alternative alla Barbie perché, ricordandomi come da piccola facessi fatica ad immedesimarmi in quel modello giocattolo […]

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *






*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.