Pizza al latte dell’ultimo minuto



Era da un po’ che ilMarito mi chiedeva di fare la pizza… io gli dicevo sempre che l’avrei fatta e poi mi dimenticavo di preparare l’impasto. E’ andata avanti così per quasi una settimana finché una mattina gli ho detto, sicura al 100%, che avrei immediatamente preparato l’impasto e avremmo mangiato pizza a pranzo.
Lui torna per la pausa pranzo alle 12:30 e io alle 12:15 mi sono ricordata che dovevo fare la pizza.

Stavo per rimandare di nuovo il tutto alla sera ma poi mi sono detta che ce l’avrei potuta fare!! Magari non sarebbe stata la classica pizza… ma qualcosa che le assomigliava sì 😀

Ho quindi acceso il forno, impastato (ok lo ammetto, ho fatto impastare al bimby) e preparato questa bi-pizza con un impasto diverso dal solito (al latte) e usando il lievito istantaneo che sì, non esalta nemmeno me, ma vi assicuro che era buonissima!
Così buona che due giorni dopo l’ho rifatta tale e quale.
Ecco qui la ricetta

Pizza al latte istantanea

Ingredienti per l’impasto

400gr di farina bianca 00
1 cucchiaino raso di zucchero
1 busta di lievito istantaneo (io ho usato il lievito pizzaiolo paneangeli)
2 cucchiai di olio d’oliva
225 ml di latte freddo

Ingredienti per il condimento

Passata di pomodoro
Basilico
Mozzarella per pizza
Philadelphia
Zucchine
Olio
sale

Preparazione

Allora, con il bimby basta mettere tutti gli ingredienti nel boccale e impastate 2 min a  vel spiga.

Per chi non ha il Bimby o l’impastatrice ecco il procedimento manuale: mescolare la farina in una terrina arla e mescolarvi sale, zucchero e lievito istantaneo setacciato; unire 2 cucchiai d’olio e aggiungere un po’ alla volta il latte, amalgamando il tutto con una forchetta.
Lavorare velocemente l’impasto con le mani sul piano del tavolo infarinato finché non risulterà liscio e omogeneo.

Stendere l’impasto con il mattarello (se non volete fare una teglia unica, potete dividerlo in due e ricavarvi due pizze tonde) e adagiare la pasta stesa su un foglio di carta forno, condirle a piacere prima di infornare a 210° per 12/15 min (la mozzarella non mettetela subito ma solo qualche minuto prima di sfornare la pizza)

Io le mie la mia l’ho fatta così: ho steso tutto l’impasto e l’ho poi diviso tagliando con un coltello, ho così ricavato due metà che ho condito distintamente.
Per la parte rossa ho steso uno strato di passata di pomodorini pachino, ho aggiunto un po’ di basilico tritato e un filo l’olio. Ho infornato e dopo un po’ ho aggiunto anche la mozzarella.
Per la parte bianca ho spalmato sulla superficie uno strato di philadelphia, ci ho grattugiato sopra una zucchina, aggiunto olio, sale e infornato. Anche in questo caso la mozzarella a pezzetti non l’ho messa subito ma solo 3 minuti prima di sfornare

 pizza al latte istantanea

Parlando di consistenza e sapore: sarà anche perché non ho steso la pizza troppo sottile, ma una volta cotta è venuta abbastanza alta. Una consistenza morbida più simile a quella di una focaccia che di una pizza. Il sapore: fantastico! Merito sicuramente anche del latte usato al posto dell’acqua.

Inoltre vi svelo un altro mio piccolo segreto. Da un annetto ormai per le preparazioni da forno (in particolare la pizza) uso la pietra refrattaria, che è   appunto una pietra da inserire nel forno che una volta riscaldata adeguatamente, permette di ottenere una cottura simile a quella del forno a legna.

La consiglio perché dopo tanto utilizzo posso dire con certezza che la differenza si sente moltissimo tra quando la uso e quando me la dimentico!
per dire… anche le pizze surgelate, cotte su questa pietra, sono fantastiche (normalmente sotto restano sempre un po’ mosce, ma con questa vengono croccanti)

pietra refrattaria

Io l’ho presa su Amazon, ce ne sono diversi modelli di diverse marche, questa è la mia

2 comments on Pizza al latte dell’ultimo minuto

  1. Ally
    18 Dicembre 2016 at 20:17 (4 anni ago)

    L’ho fatta, mi spiace ma a me non è piaciuta, i gusti son gusti. Per me è troppo pesante, non è leggera e friabile come quella classica delle pizzerie.

    Rispondi
  2. Giulia
    19 Luglio 2017 at 11:15 (3 anni ago)

    Preparata ieri sera all’ultimo momento per cena. Morbida e buona! Ho solo aggiunto del sale all’impasto perché con solo latte temevo fosse troppo dolce. Buonississima davvero!!!

    Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *






*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.