Come rimuovere lo slime dai vestiti

Pin

Qualche giorno fa mi squilla il telefono, era una mia amica e la conversazione è andata più o meno così:
Amica: “ciao Silvia! Come va?
Io: (rumore di acqua in sottofondo e voce affaticata) “tutto bene grazie, tu?”
Amica: “bene bene. Che stai facendo?”
Io: “mah niente di che… sto cercando di togliere lo slime dai capelli di Alyssa…”

Pin

Ebbene sì, pochi minuti prima la piccoletta, che era in cameretta a giocare con il suo passatempo preferito (lo slime, appunto) mi si era presentata con un’enorme ciocca di capelli completamente inglobata nello slime… e in quel momento ero piegata in due insieme a lei davanti al lavandino della cucina.

Devo dire che avendolo preso in tempo, con un po’ di pazienza e una generosa dose di detersivo per piatti, sono riuscita a rimuoverlo senza grosse difficoltà. E in ogni caso, ero già pronta a tagliare tutto in caso di necessità.

Quello che però è DAVVERO difficile, è togliere lo slime dai vestiti! Soprattutto se quando ce ne accorgiamo ormai è secco e incrostato.

Pin

Come togliere lo slime dai vestiti

Nonostante questi piccoli incidenti però, ho deciso di non vietare ai miei figli di giocare con lo slime.
Ce ne sono di ogni tipo: profumati, colorati, viscidi, soffici, gelatinosi, morbidi, a tema, con palline, brillantini e di ogni misura!
E’ uno dei pochi giochi “manuali” che li tiene davvero impegnati per un bel po’ e permette loro di divertirsi in modo libero, sperimentando con questi strani materiali e consistenze, perciò mi piace che continuino a giocarci.

Anche perché è uno di quei giochi che amano fare insieme!

Pin

Certo, prima di ogni utilizzo si sprecano le raccomandazioni, ma sono consapevole che prima o poi almeno una piccola parte finirà sui vestiti.

Vediamo quindi come levare lo slime dai vestiti con 4 semplici rimedi:

PRETRATTAMENTO) Innanzitutto provate a “grattarlo” via in modo delicato con la punta di un coltello o comunque qualcosa di liscio e resistente facendo ovviamente attenzione a non levare anche il tessuto sotto.
In questo modo rimuovereye levare lo slime in eccesso.

1) Mettete il tessuto in feezer per farlo solidificare e riuscire così a grattarlo via più velocemente.

2) Semplice acqua calda e sapone: in base alla quantità di slime da rimuovere e al tessuto al quale si è attaccato, lasciate in ammollo il tutto in acqua calda e sapone; dopo un pò provate a strofinare con una spugnetta o utilizzando i lembi del panno stesso facendoli raschiare tra di loro.

3) Versate sulla zona interessata dell’aceto bianco e lasciate qualche minuto che agisca prima di sfregare lo sporco. Sciacquare in fine abbondantemente con acqua calda.

4) Sapone per piatti: applicate una quantità sufficiente di sapone sgrassante per piatti direttamente sulla zona interessata e lasciate agire per una ventina di minuti. Poi risciacquate con acqua calda, strofinando delicatamente con una spugnetta.

5) Un altro prodotto che si potrebbe usare è l’alcol etilico denaturato da applicare sulle macchie.

Pin

Anche se i rimedi sono semplici e fai da te, vi assicuro per esperienza diretta che non è altrettanto semplice e piacevole sfregare via lo slime dai vestiti, perciò il consiglio più prezioso è: fate indossare ai vostri bimbi un bel grembiule o un abbigliamento semplice da casa che “poco importa se si rovina” , poggiandosi su un tavolo da gioco dove lo slime non si appiccica!

Salva il post su Pinterest

Pin

*nel post sono presenti link affiliati*

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *






*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.