10 cose che un bambino può fare col suo cane (e 5 da non fare)

Nel post “crescere con un pet” ho parlato di tutti i vantaggi che porta al bambino la convivenza con un animale domestico.
Il modo in cui il bimbo si approccia all’animale però deve essere quello giusto, così che sia il piccolo umano che il nostro peloso possano godere di questo rapporto con piacere e nel rispetto delle proprie necessità.

daniel e kiro piccoli

Dopo 5 anni di contatto tra bambini e il cane Kiro (che era già con noi quando è nato il primo piccolo umano 🙂 ), voglio scrivere la mia personali lista di cose che è bello far fare al bambino con il suo cane…e 5 da evitare, per una buona convivenza.

10 COSE CHE UN BAMBINO PUO’ FARE CON IL SUO CANE 

1) Spazzolarlo

Alla maggior parte dei cani piace essere spazzolati, li rilassa e li fa sentire accuditi. E’ un’operazione semplice che i bambini possono fare tranquillamente una volta che avranno imparato a usare la giusta delicatezza con la spazzola.
Per i bambini è divertente, li fa sentire utili e responsabili ed è un modo per rafforzare il loro rapporto.

2) Giocare in casa

Ci sono molti giochi che bambini e cani possono fare a casa insieme. Il più classico è quello del lancio del pupazzo/pallina da far riportare, ma ce ne sono molti altri. Al nostro cane ad esempio piace molto mordere (non le persone :D) e abbiamo preso un gioco di gomma che viene tenuto da una parte dall’umano mentre dall’altra il cane può divertirsi a mordere e tirare. E’ un gioco sicuro che possono fare anche i bambini,

3) Giocare fuori

E’ bello portare il cane in un posto in cui si può lasciare sciolto in sicurezza e giocare con lui all’esterno!
Il lancio del freesbee in questo caso è un classico che non può mancare, anche se nel nostro caso i bambini si mettono a competere con il cane a chi lo prende per primo.

cane gioca frisbee

4) Fargli tenere il guinzaglio durante la passeggiata.

Attenzione soltanto che il cane non tiri troppo, che il bimbo sia già stabile nel camminare e che la strada sia sicura!

5) Insegnare trucchetti

E’ facilissimo insegnare dei semplici comandi ai cani, soprattutto se sono cuccioli.
Il classico “zampa”, o “rotola” o “seduto” possono essere i bambini stessi ad insegnarglieli.
Basta pronunciare il comando, guidarli nell’azione e premiarli subito dopo con uno snack.
Dopo un po’ non servirà più guidarli e faranno da soli l’azione indicata 🙂

6) Le coccole sul divano

Certe volte è bello anche semplicemente starsene seduti con accanto il proprio cagnolino. Accarezzarlo, coccolarlo, sentire il suo calore e affetto.
E’ bello per noi, ma ovviamente anche per i bambini.
Io vedo che soprattutto quando stanno male, la semplice vicinanza di Kiro li fa stare meglio. Anche perchè lui si mette lì vicino e non schioda, facendo sentire la sua silenziosa ma efficace presenza.

dani mamma alyssa kiro2 copia

7) Preparare insieme dei biscotti per cani fatti in casa

Sul web si trovano un sacco di ricette per preparare i biscotti per cani!
E’ un’attività che si può fare tranquillamente insieme ai bambini, che si sentiranno molto orgogliosi nel donare al proprio amico peloso uno snack preparato proprio con le loro mani!

Schermata 2016-02-18 alle 14.47.14

8) Percorso agility

I percorsi agility sono divertentissimi da fare, sia per i cani che per i bambini che li accompagnano!
Non deve essere per forza un’attività da fare in modo serio e agonistico, ma si possono creare anche dei percorsi casalinghi, con ostacoli, slalom, tunnel… e i bambini possono non solo insegnare al proprio cane a percorrerli, ma possono farli insieme a loro 🙂

9) Dargli la pappa

Ai miei figli piace molto occuparsi del momento della pappa di Kiro! Anche in questo caso è una cosa che possono tranquillamente fare da soli dopo aver spiegato loro come fare.

10) Giocare a nascondino

Questo è un gioco molto carino da fare in casa (con i cani che sono predisposti).
Serve una persona che chiuda gli occhi al cane (o lo porti in un’altra stanza) mentre uno dei bambini si nasconde.
Una volta nascosto si chiede al cane di trovarlo! Il cane userà olfatto e udito per ritrovare il padroncino che, per aiutarlo, potrà fare qualche rumore.

daniel kiro primo piano

5 COSE DA NON FAR FARE AI BAMBINI CON IL CANE

Dopo le idee sulle attività da fare, ecco 5 cose che è bene evitare e spiegare subito ai bambini.

1) Avvicinarsi al cane che mangia

Una delle cose più importanti da insegnare è quella di non disturbare il cane che mangia. Anche il cane più mansueto potrebbe avere delle reazioni istintive aggressive nei confronti di chi gli va a mettere le mani nella ciotola da cui stanno mangiano!
Per sicurezza, meglio anche evitare di accarezzarlo in quel momento.

2) Sovralimentarlo

Ai bambini piace dare la pappa al cane e vederlo mangiare e come ho scritto nel punto 9, è una cosa che possono tranquillamente fare.
Il problema è che i bambini spesso non sanno quando fermarsi e possono finire per dare all’animale molto più cibo di quello di cui ha bisogno.
Dall’altra parte, il cane difficilmente lo rifiuterà e questo non è certo un bene per la sua salute.
Perciò attenzione e spiegate bene ai bimbi che, se vogliono bene al loro amico, non devono riempirlo di cibo… e soprattutto evitare di passargli “sottobanco” alimenti dannosi come cibi salati e cioccolato.

3) Abbracciarlo forte

Per noi umani l’abbraccio è una manifestazione d’affetto e ci piace abbracciare ed essere abbracciati da chi amiamo.
I cani però non lo interpretano allo stesso modo e, anche se ci sono cani molto mansueti che ci lasciano fare, alla maggior parte di loro non piace.
Meglio quindi farlo solo in modo delicato e per il resto dedicarsi ad altri tipi di coccole

daniel kiro abbraccio

4) Giocarci come se fosse un giocattolo

i cani sono degli eterni bambini e amano giocare anche da vecchietti 🙂 ma è importante che il gioco sia fatto a LORO misura e non nostra (o del bambino).
Quindi niente strapazzamenti o forzature nel fare giochi che al cane non piacciono o in momenti in cui al cane non va.
Insegnate ai bimbi a riconoscere i segnali di stress nell’animale e quindi a fermarsi.
Insomma, giocare INSIEME al cane e non CON il cane, come se fosse un pupazzo al servizio del loro divertimento.
Finché non siete sicuri che il bambino sappia come giocare e approcciarsi con il cane, evitate di lasciarli insieme da soli.

5) Fargli male

Può sembrare scontato, ma per i bambini può non esserlo.
E’ molto importante invece evitare che i bambini facciano male, anche se involontariamente, al cane che potrebbe sempre reagire in modo aggressivo per autodifesa.
Ad esempio spiegare subito che non bisogna mai tirargli coda, orecchie e baffi, nemmeno per gioco… perchè sono tra le parti più sensibili!

Link Utili: Cane e Bambino – decalogo per una buona convivenza

polaroid kiro bimbi

130x130

In collaborazione con Purina #ascuoladipetcare

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *






*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.