Cose molto strane (che succedono alle mamme)

Io sono una persona estremamente razionale. Non credo a niente che riguardi la magiaed il paranormale… ma ci sono delle cose troppo strane che ho potuto sperimentare da quando sono diventata mamma, anzi già da quando ero appanzata!
Ve ne elenco qualcuna, vediamo se sono successe anche a voi!

paranormale donna gravidanza

1) I SOGNI PREMONITORI

Di Daniel non avevo nessun sospetto di essere incinta. Non stavamo cercando un bambino e anche se non stavamo attenti in modo esemplare, non avevamo fatto niente di diverso da ciò che avevamo fatto negli anni precedenti.
Insomma, non avevo motivo di pensare di essere incinta più del mese precedente o di 2 anni prima.
Un giorno però faccio un sogno strano… c’ero io che inseguivo un criceto lungo la strada e mentre lo rincorrevo pensavo che se non lo avessi preso, così piccolo e indifeso, gli sarebbe successo qualcosa. Dopo una corsa estenuante finalmente riesco a prenderlo, ma quando finalmente ce l’ho in mano mi accorgo che non è più un criceto, ma un bambino.

Lì per lì lo archivio come uno dei tanti sogni strani, ma mi aveva lasciato una strana sensazione.
Uno o due giorni dopo però faccio un altro strano sogno, nel quale c’ero io che tentavo di fare un test di gravidanza. Non avendo mai fatto un test di gravidanza in vita mia non sapevo nemmeno come funzionassero, infatti anche nel sogno io facevo un test dopo l’antro ma non sapevo se quello che risultava volesse dire che ero incinta o no.

Dopo quel sogno la sensazione si era fatta sempre più forte, ma era davvero troppo presto per fare un test di gravidanza. Inoltre non avevo nessun altro sintomo. Fatto sta però che questa sensazione non se n’è più andata e il giorno stesso in cui sarebbe dovuto venirmi il ciclo sono corsa in farmacia a prendere un test. Senza ombra di dubbio: incinta.

2) AMPLIFICAZIONE DEI SENSI, VOGLIE

Che alle donne incinte possano venire delle “voglie” è abbastanza risaputo, ma sperimentarlo sulla propria pelle ti fa capire quanto sia strana come cosa.
Ad esempio dovete sapere che io da bambina, oltre a quello materno, non ho mai bevuto il latte. Ci hanno provato in mille modi ad obbligarmi ma trovavo sempre un modo per sputarlo o rovesciare la tazza nel lavandino finché non ci hanno più provato.
Crescendo mi è rimasto questo senso di disgusto per il latte e non mi è mai passata per la testa l’idea di berlo.
Bene… sempre durante la gravidanza di Daniel una sera, prima di andare a letto, mi è venuta una voglia incredibile di latte.
E’ una cosa strana dai! Di tutte le cose di cui poteva venirmi voglia… proprio di quella che mi ha sempre fatto schifo fin dalla nascita??
Insomma, ho passato la gravidanza a bere latte. Poi piano piano mi è passata quest’esigenza, ma comunque adesso il latte non mi fa più schifo e se capita lo bevo.
Altre voglie strane che ho avuto: di tramezzino cotto e formaggio del bar (a tutte le ore! Anche appena sveglia) e di tortellini panna e prosciutto 😀

Altra cosa decisamente particolare che mi è successa è stata quella di sentire odori che prima di allora non avevo mai percepito. Peccato che la maggior parte mi dessero disgusto.
Durante la seconda gravidanza mi è successo di percepire e non sopportare l’odore di mio figlio Daniel, che aveva 1 anno e mezzo quando sono rimasta incinta, quindi stava ancora spesso in braccio e vicino a me e non potevo certo semplicemente allontanarmi da lui.
Mi sentivo tremendamente in colpa per questa cosa. Come poteva darmi fastidio l’odore di mio figlio?? Così non facevo altro che fargli bagnetti, docce e spruzzargli roba profumata in testa ma l’effetto non durava molto. Ovviamente ero l’unica a sentire quest’odore e in generale non avevo mai percepito (e comunque non in modo così forte!) l’odore naturale delle persone.
Per fortuna da un certo punto della gravidanza in poi ho perso questo “superpotere”

superpoteref

3) ANTICIPARE I SUOI RISVEGLI

Un’altra cosa davvero strana che ho potuto sperimentare, con entrambi i bambini, fin dai primissimi giorni a casa è stata la telepatia notturna.
In pratica, molto ma mooolto spesso, mi è capitato di svegliarmi per i fatti miei nel cuore della notte… e poi, dopo qualche secondo, il bambino iniziava a piangere per la poppata o altro bisogno.

4) TELEPATIA INVERSA

Simile al punto precedente, ma in questo caso non siamo noi a svegliarci un attimo prima di loro… ma loro a svegliarsi nel momento esatto in cui noi prendiamo sonno.
Vi giuro che questa cosa, con Alyssa, ha rischiato di mandarmi fuori di testa!
Io soffro di insonnia. Mi addormento tardissimo e se mi sveglio di notte ci metto una vita a riprendere sonno.
Beh, succede questo: sto sveglia, cazzeggio, guardo un film, leggo…dopodiché a prescindere dall’ora che ho fatto, nel momento esatto in cui finalmente sento scendere il sonno e gli occhi si chiudono ARRIVA IL RICHIAMO.
E’ successo talmente tante volte che credere possano essere tutte coincidenze è ancora più strano che pensare possa esistere la telepatia!

Similarmente… riescono a capire (pur dormendo) il momento in cui ti allontani da loro. In pratica li vedi che dormono profondamente e continuano a farlo per tutto il tempo in cui resti seduta o in piedi vicino a loro. Ma appena esci dalla stanza, pur non facendo il minimo rumore, se ne accorgono e si svegliano!

finalmente dorme2 f

Se questo posti ti è piaciuto leggi anche:

Diario di una 18enne: Silvia VS la palestra
Il secondo figlio
La regola del corriere

 

 

1Pingbacks & Trackbacks on Cose molto strane (che succedono alle mamme)

  1. […] [LEGGI ANCHE: Cose molto strane che succedono alle mamme] […]

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *






*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.