Latte di mandorle fatto in casa con l’estrattore

E’ da maggio che a casa mia usiamo regolarmente l’estrattore di succo (Essenzia di Siquri, trovate la mia recensione completa qui) e a distanza di 7 mesi posso senza dubbio confermare che ci piace. E non solo piace a noi grandi, ma anche ai piccoletti, che spesso chiedono espressamente di preparare insieme il “super succo”. Il super succo non ha una ricetta fissa… praticamente apriamo il frigo, prendiamo la frutta che c’è e mischiandola insieme diamo vita a dei succhi multivitaminici. Ultimamente l’abbinamento che va per la maggiore è mela+kiwi+arancia+carota ed io sono davvero contenta, perché in questo modo mangiano (anzi, bevono!) volentieri anche frutti che normalmente non vogliono nemmeno assaggiare e che invece fanno loro molto bene.

super succo essenzia siquri estrattore

In questi mesi di varianti ne abbiamo provate tante, ma ci mancava una cosa: Il latte vegetale.

Leggendo il manuale di ricette che ho trovato incluso insieme ad Essenzia avevo letto che era possibile usare l’estrattore anche per la preparazione dei latti vegetali, ma non avevo mai pensato di provarci. Ho scoperto invece che è molto semplice e il risultato ottimo!

I cosiddetti “latti vegetali” sono delle bevande a base di alimenti vegetali che per via del loro colore bianco ricordano il latte.
In realtà però non contengono lattosio e oltre ad essere usati come sostituti nelle diete per gli intolleranti o vegane, contengono delle proprietà che fanno bene a tutti!

latte di mandorle estrattore essenzia

Come preparare il latte di mandorle

Oggi vi lascio la ricetta del latte di mandorle, per poterlo preparare in casa usando un estrattore di succo:

Ingredienti:

150gr di mandorle
750 ml di acqua tiepida
Facoltativo: miele

Preparazione:

L’ammollo della frutta secca è un’operazione indispensabile per ottenere il “latte”, dobbiamo quindi mettere in ammollo le mandorle per 12 ore.
Una volta trascorso questo tempo la preparazione è velocissima: basta inserire nell’estrattore in funzione le mandorle alternandole con 500 ml di acqua tiepida.
Con gli scarti ottenuti e i restanti 250gr di acqua, fate una seconda passata per essere sicuri di aver estratto proprio tutto il succo delle mandorle.

(Per ottenere un sapore più dolce, durante l’estrazione, aggiungete un paio di cucchiaini di miele)

Ta-dah! Il latte di mandorle è pronto!

latte di mandorle

La spremitura a freddo dell’estrattore permette di mantenere inalterate tutte le proprietà delle materie prime, in questo caso le mandorle, cosa che non succederebbe se usassimo ad esempio un frullatore.

Consiglio: il giorno dopo è più buono! Quindi se potete, preparatelo con un giorno di anticipo rispetto a quando intendete consumarlo.
Si conserva in frigo in una bottiglia di vetro.

Il latte di mandorle può essere consumato così com’è o essere usato come base per altre preparazioni.
Ai miei bambini l’ho dato da bere con l’aggiunta di un po’ di cacao e l’hanno gradito molto 🙂

E la prossima volta… lo provo alle noci!

estrattore essenzia noci

In collaborazione con Siquri

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *






*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.