Teoria Disney: il film “Aladdin” sarebbe in realtà ambientato nel futuro. Ecco le prove!

Intorno ai film Disney sono sempre circolate tantissime teorie fantasiose, quasi sempre campate in aria… ma questa, relativa ad Aladdin del 1992, sebbene sia chiaramente l’interpretazione un po’ troppo “logica” dell’ironia e della comicità alla base del film… ha effettivamente un suo senso e, tanto per divertirci un po’, voglio condividerla con voi 😄

Attenzione però, perché dopo averla letta potreste non guardare più con gli stessi occhi questo classico della vostra infanzia!

O che per lo meno… vi lascerà con questa faccia!

In pratica, secondo questa oscura teoria “Aladdin” non è realmente ambientato in un’epoca passata… ma in un futuro post atomico!

Ecco le prove a sostegno della tesi:

1) Quando il genio esce per la prima volta dalla lampada, dice di essere rimasto bloccato lì per 10.000 anni.
Ma significherebbe essere lì dal paleolitico… e chi avrebbe potuto servire all’epoca? Uomini preistorici che non sapevano nemmeno parlare? Chi avrebbe creato la lampada e tutti i tesori che la circondavano?

2) L’ultima cosa che il Genio ricorda è relativa agli anni ’90, perché fa riferimento a un attore famoso: Arnold Schwarzenegger. Ma non è certo l’unico riferimento a quel periodo storico!
Si trasformerà e citerà molti altri personaggi di quella precisa decade!

3) Conosce l’elettricità che alimenta le luci al neon

4) Lui stesso diventa una slot machine

5) Usa anche un microfono

Quella tecnologia non esisteva nel periodo in cui si suppone che Aladdin sia ambientato, il che significa che la storia di Aladdin non si svolge nel passato… ma nel futuro! Intorno all’anno 11.992
(il Genio sarebbe quindi rimasto intrappolato nella lampada dal 1992 fino al “presente”…10.000 anni dopo!)

Ma se il film si svolge nel futuro, perchè tutto è così “vecchio” e arretrato?
Semplice: quello che vediamo è il futuro dopo la terza guerra mondiale, che con l’esplosione delle bombe atomiche ha distrutto il mondo che conoscevamo mettendo in ginocchio l’umanità, costringendo i pochi superstiti a ricominciare da capo.

Nel relativo videogioco infatti possiamo effettivamente vedere quella che sembrerebbe una bomba nucleare fare capolino sullo sfondo.
Ci sono inoltre dei segnali di “stop” lungo le strade. Ma perché dovrebbero esserci se le automobili non sono mai state inventate?
Sono chiaramente un residuo della vecchia civiltà pre-atomica, in cui le macchine esistevano!

Questo confermerebbe solo che Aladdin si svolge nel futuro dopo una guerra mortale che ha raso al suolo la civiltà.

Che ne pensate di questa teoria?
Jasmin e Raja non sembrano molto convinti 😆

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *






*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.