15 trucchi utili per la vita



Come riconoscere se qualcuno ti sta mentendo: quando qualcuno dice la verità, tende ad usare molto la gestualità mentre parla. Chi mente invece, tende a restare quasi fermo con il corpo.
Chi mente inoltre parla lentamente, talvolta fermandosi a pensare (inventare). Inoltre i bugiardi non amano ripetere due volte la stessa storia e nel caso la mettiate in dubbio reagiranno arrabbiandosi invece che offendendosi.

Come evitare di piangere: se senti che stai per piangere ma non vuoi farlo, strofina la lingua contro il palato. Quest’attività disorienta il cervello e previene il fatto di scoppiare in lacrime.
Per evitare di piangere mentre tagli le cipolle, mastica un chewingum. Funziona!

Come mangiare in modo più sano senza cambiare la tua dieta: mangia prima il cibo più sano che c’è a tavola o nel piatto. Specialmente se è una grossa porzione. Il cibo sano ti potrebbe riempire abbastanza da portarti poi a mangiare una quantità inferiore di cibo meno sano!
Altro trucco: quando senti fame fuori dai pasti chiedi a te stesso “vuoi una mela?” se la risposta è no, allora vuol dire che non hai davvero fame. Non mangiare.

Come evitare che ti rubino le penne: quando qualcuno ti chiede di prestargli una penna, tieni tu il tappo. Quando l’altro dovrà andar via, non vorrà mai mettersi in tasca o in borsa una penna senza tappo e tornerà da te a restituirtela.

Come addormentarsi immediatamente: per addormentarsi in pochissimi minuti, usa la regola del 4-7-8 che ho spiegato in questo post

Come evitare di scontrarsi qualcuno: avete presente quando vi scontrate con qualcuno che sta venendo dalla parte opposta alla vostra e voi provate ad andare a destra ma anche lui fa lo stesso, poi a sinistra e anche lui fa lo stesso, restando incastrati in quella situazione imbarazzante? Ecco, quando ti trovi qualcuno davanti, invece di spostarti a destra o sinistra con il rischio che anche l’altra persona faccia lo stesso, restando bloccati. Stai fermo immobile. In questo modo l’altro potrà passare dove vuole.

Come capire se un oggetto lo dovresti tenere o buttare: poniti queste domande, ti aiuteranno a capire cosa fare.
– l’ho usato nell’ultimo anno?
– se non ce l’avessi già, oggi lo ricomprerei?
– ho qualcos’altro che fa la stessa cosa? E’ un doppione?
– Lo sto tenendo solo perchè altrimenti avrei buttato i soldi nel comprarlo?
– Lo sto tenendo solo per un fattore sentimentale?
– Mi rende davvero felice?

Come farsi passare il mal d’auto: massaggiati il polso alla base del pollice.

Come sapere con certezza se ti puzza l’alito: leccati il polso e poi annusalo. Quello è l’odore che il tuo alito ha per gli altri.

Come evitare di inviare per sbaglio un’email incompleta: Per evitare di inviare un’email con all’interno un messaggio non definitivo, lasciate il campo del destinatario vuoto fino all’ultimo.
In questo modo potrete scrivere con calma facendo tutte le correzioni che volete senza il rischio di spingere il tasto invio prima di essere sicuri di ciò che avete scritto.

Come far uscire qualcosa dall’occhio: guarda in basso e sbatti le palpebre velocemente.

Come risparmiare 1456€ in un anno: segui lo schema qui sotto o completa la sfida delle 52 settimane di risparmio

Come chiedere scusa in modo efficace: le scuse sembrano false e non raggiungono l’effetto sperato quando sono seguite dalla parola “ma”.
Sostituite la parola “ma” con una pausa. Ad esempio, invece di dire “mi dispiace per quello che ho fatto, ma ero stanca!” dite “mi dispiace per quello che ho fatto. Ero stanca.”

Come smettere di farsi frenare dall’ansia: spesso perdete l’occasione di fare qualcosa di bello per paura di quello che potrebbe succedere o al contrario, accettate di fare cose che non volete fare per paura delle conseguenze?
Fatevi questa semplice domanda “qual è la cosa peggiore che potrebbe capitare?”
Esempio numero 1:
avete voglia di visitare un posto, ma avete paura di affrontare il viaggio con i bambini.
Se invece di non partire, vi chiedete “qual è la cosa peggiore che potrebbe capitare?” scoprireste che la cosa peggiore è che i bambini possano essere difficili da gestire durante il viaggio. E’ qualcosa che non puoi assolutamente superare? Io non credo!
Anche se fossero ingestibili per tutta la durata del viaggio, è qualcosa che dura per un tempo limitato, che si affronta e che poi passa. E comunque, non è affatto detto che accada!
Esempio numero 2: una persona che ti sta antipatica ti chiede di aiutarla con una cosa. Non ne hai assolutamente voglia, ma non sai come dire di no senza fare una brutta figura.
Soluzione: digli di no! Qual è la cosa peggiore che potrebbe accadere? Che quella persona ci resterà male per il tuo rifiuto e non vorrà più parlarti e frequentarti. Ma ti stava antipatica, quindi che te ne importa??

Come smettere di preoccuparsi per ciò che è accaduto: è successa una cosa che ti fa stare male? Hai fatto una brutta figura e ora vuoi sprofondare dalla vergogna? Non riesci a dormire perché continui a pensare a qualcosa che è successo?
Chiediti “me ne preoccuperò ancora tra 5 anni?” se la risposta è no, allora puoi smettere di preoccupartene subito.

 

1 comment on 15 trucchi utili per la vita

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *






*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.