La nostra giornata a Mirabilandia nel periodo di Halloween



Io AMO i parchi di divertimento e da quando vivo in Veneto sono diventati un appuntamento fisso per la nostra famiglia.
A Mirabilandia ci siamo stati spesso, vista la relativa vicinanza, ma mai durante il periodo di Halloween pertanto non sapevo proprio cosa aspettarmi da questa giornata un po’ fuori dagli schemi.

Comunque io e i bimbi siamo sicuramente partiti con lo spirito giusto 😀

14725536_10154026639876149_2764090332407211293_n

14705669_10154026639711149_9154972119132060791_n

Il tutto è iniziato sotto i migliori auspici visto che, arrivati sul posto, il sole brillava senza nemmeno una nuvola ad infastidirlo; abbiamo quindi dato un’occhiata alla mappa a tema e qui abbiamo notato che sia per gli adulti che per i bimbi erano stati allestiti degli spettacoli speciali all’insegna della magia e del brivido.

14690997_10154026639511149_6513120973585302680_n

Infatti, oltre alle classiche attrazioni, diverse zone sono state allestite con zucche, balle di fieno, fantasmi spaventosi e altre decorazioni a tema a far da cornice alle simpatiche streghe del prato delle zucche per esempio: qui i bimbi, in fila indiana, vengono accompagnati da un’animatrice all’interno di un percorso segreto, coperto da tende, nel quale i piccoli dovranno superare diverse prove!

14705662_10154026638116149_8820144017184963186_n

14681698_10154026638251149_1772957408508961913_n

14708307_10154026637986149_1660327078007525663_n

14720432_10154026639406149_6840384321229127337_n

Altra esperienza molto carina è stata quella delle Streghe del bosco incantato, un tunnel al chiuso nel quale veniamo accompagnati per mando da delle gentilissime fattucchiere e dopo aver rotto l’incantesimo che imprigionava l’albero, dovremo completare una pozione magica con un ingrediente un po’… particolare. Ai bimbi è piaciuto molto e lo spettacolo decisamente adatto sia ai piccolissimi che ai più grandicelli.

14713543_10154026637576149_4965132481791938241_n

Ovviamente non poteva mancare qualche giro sulle nostre giostre preferite, tra cui Acquasplash che, nonostante la copertura dei KWay, ci ha letteralmente bagnati come pulcini (soprattutto il Marito che è stato pure bersagliato dai simpaticoni con gli idranti)!

14713777_10154026637691149_6701016082892465425_n

Nell’area Far West abbiamo trovato delle divertentissime novità: oltre al rinnovato Dead Town (unico spettacolo a pagamento), due attrazioni molto carine adatte ai bimbi di altezza minima 1 metro: Geronimo, una sorta di “torri a caduta” con la particolarità di doversi “arrampicare in cima” (tirandosi su con una corda assistita) e [nome giostra delle aquile] in cui chiusi dentro ad alcuni deltaplani montati su bracci meccanici, voleremo come degli aquilotti!

14702301_10154026636461149_6202138684707511202_n

E poi questo parco giochi libero, pieno di strutture su cui arrampicarsi. Alyssa e Daniel si sono divertiti da morire e se non ci fossero state ancora un sacco di atteazioni da provare sarebbero rimasti volentieri tutto il giorno lì!

14717287_10154026637416149_6255917525700516708_n

Appuntamento doppio con la Casa Matta che ha fatto tanto ridere Alyssa mentre Daniel si è entusiasmato sul [Reptilarium? giostra con le navicelle a forma di mano scheletrica che andava su e giù] che, potendo essere azionato da chi sta sulle navicelle, lo ha fatto letteralmente scatenare portandoci su e giù a grandi velocità.

Per pranzo, poi, siamo andati al ristorante tematico vicino ad Acquasplash dove abbiamo mangiato veramente molto bene! hanno degli appetitosi (ed economici) menù bimbi e piatti saporiti per i più grandicelli. Un bel Self Service disponibile, però, solo in determinati orari.

14717207_10154026636981149_2709638179271148156_n

Insomma, con tante attrazioni, spettacoli e locali in cui rifocillarsi l’Halloween di Mirabilandia è un appuntamento da non mancare anche se i propri bimbi non sono grandissimi.

E’ stata una giornata talmente bella che a distanza di una settimana ancora ne parliamo 😀

14716207_10154026639636149_4361410208611359542_n

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *






*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.