Il nostro primo mini drone (Udi U27)

Drone, minidrone, quadricottero… sono tutte parole che stimolano la voglia di giocare in grandi e piccini.
Soprattutto grandi che, con i piccini al seguito, si divertono a “mostrare come funziona”. Gearbest mi ha inviato in prova un piccolo drone, il modello Udi U 27, che da subito ha attirato l’attenzione de ilMarito che dissimulando malamente l’eccitazione per il nuovo arrivo ha scavalcato Daniel e Alyssa nella prova del giocattolo.

DSC_4032

“Devo vedere se è sicuro per i bambini!” ha giustamente osservato mentre apriva la scatola del piccolo oggetto volante: dentro abbiamo trovato il drone, 4 eliche sostitutive, il manuale di istruzioni, l’adattatore per caricare la batteria e il telecomando (che per funzionare ha bisogno di 4 ministilo AAA non incluse nella confezione).

DSC_4035
DSC_4043
DSC_4038
DSC_4040
Una volta inserite le pile, caricata quella del drone, ilMarito accende il telecomando e poi inserisce il cavettino della batteria nel drone. La mancanza di un interruttore On-Off, purtroppo, rende indispensabile rimuovere questo cavetto per togliere alimentazione al drone.
DSC_4046

Una volta alimentato, il led sul pad di comando e i led sul drone lampeggiano in ricerca l’uno dell’altro; per accoppiarli basterà mettere verso il basso la levetta di sinistra (che è quella che attiva o disattiva le eliche). Attenzione!!! nonostante le protezioni sulle eliche, se si attivano mentre magari si ha in mano il drone, queste possono fare molto molto male alle dita.

Come quando ilMarito tiene in mano il drone per guardarlo meglio e Daniel lo attiva… per fortuna sono eliche piccole e i motori non troppo potenti.

DSC_4078

DSC_4092

Eccoci pronti a partire e ilMarito, versione Snoopy Barone Rosso, pronto a far decollare il nostro mirabolante oggetto volante: niente da dire, molto maneggevole ha anche i tasti per eseguire il volo invertito, bisogna però prendere confidenza col mezzo che è molto rapido e all’inizio tenderà a schiantarsi un po’ dappertutto.
Consiglio di utilizzarlo all’aperto, per evitare di farlo sbattere dappertutto. L’autonomia non è molta, dopo 15 minuti di utilizzo tende a scaricarsi ma alla fine la batteria si ricarica comunque in fretta.
DSC_4095
DSC_4096
In definitiva un bel giocattolo, adatto non certo a bambini, ma a ragazzini… e mariti dal cuore giovane.

1 comment on Il nostro primo mini drone (Udi U27)

  1. crearegiocandoblog
    17 Aprile 2016 at 0:45 (4 anni ago)

    Ehehe questo lo guardo da un po’… questo e altri in commercio..mi piacciono comunque, i mariti penso siano tutti uguali su questi oggetti.. il mio non sa giocare con niente ma la macchina Telecom andata quella sempre in mano sua!!!!!!!

    Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *






*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.