Un po’ cenerentola un po’ zuccona.



Ieri sera Daniel e Ilmarito si sono fatti un mega partitozzo alla play3 con un gioco che gli ho regalato io  (Lego Marvel Superheroes)… so che molte mamme fanno di tutto per tenere i propri figli lontani dai videogiochi, per me invece in quanto patita videogamer è un punto di orgoglio vedere il mio 4enne giocare alla pari con il padre…padre che a volte forse si dimentica di star giocando con una persona di 36 anni più piccola di lui fomentandosi quando Daniel si mette a fare di testa sua mandando a monte chissà che tattica 😛

Io e Alyssa ce ne siamo state un po’ per conto nostro a leggere tutti quei libri che Daniel ormai trova noiosi e non vuole più sentirsi leggere.
E’ stata proprio una bella serata senza pensieri, come al solito però abbiamo fatto tardi…è quasi mezzanotte quando ilMarito guardando il cellulare fa “ehi, qui un allarme mi ricorda che domani mattina c’è il bilancio di salute dalla pediatra per Alyssa!” Nooo e come ce la butto giù dal letto domani?? Consapevole che la pupazzetta ha preso la bella abitudine di svegliarsi alle 10.
Faccio del mio meglio per metterla a dormire il prima possibile ma ora che prende sonno è l’1 di notte…
Stamattina io mi alzo con molta fatica, faccio colazione e poi le provo tutte per farle fare un risveglio soft ma niente… (ovviamente le volte che faccio di tutto per non farla svegliare basta un sospiro e sono fregata…) alla fine, a 10 minuti dall’appuntamento la prendo sù di peso…. ritrovandomi con una bambina incazzata ai massimi livelli…

alyssa incazzata 02

Nun me toccà che te parto de capoccia.

Il viaggio in macchina è stato accompagnato dai suo lamenti e una volta iniziato il controllo ha dato il “meglio” di sè: lagna, mutismo selettivo, pianto disperato con tanto di “ahiaaaa ahiaaaaaaaa” durante la “terribile” misurazione della circonferenza cranica…poi mi si è attaccata come una cozza nascondendo la testa sotto la mia ascella e lì è rimasta fino al momento di andarcene.
La pediatra (che per nostra fortuna non ci capita di vedere spesso) avrà pensato che ho una figlia parecchio disturbata…sul rapporto ha anche scritto “bambina non collaborativa”. Ho pensato “ora le faccio guardare i video che ho sul cellulare così lo vede che in realtà è simpatica, chiacchierona, intelligente, ridacchiosa…ma poi ho pensato che sarei sembrata ancora più strana 😀
Comunque la pupa è rimasta incazzata nera anche durante il viaggio di ritorno (mi lanciava certe occhiate) e già immaginavo che mi avrebbe aspettato una giornata faticosa, piena di lamenti e capricci ininterrotti…ma per fortuna avevo un asso nella manica 😀

…una piccola sopresa che avevo tenuto nascosta… ^_^

Sì lo so che ora è più in voga far vedere che siamo mamme alternative e che facciamo giocare le femmine con astronavi e banchi degli attrezzi e non con questi giochi “da femmina” e non vi preoccupate che la pupazzetta gioca pure con quelle cose lì…ma la verità è che a noi le principesse Disney ce piacciono!! E io sto rosicando una cifra perché tutte le blogger che seguo sono già andate a vedere il nuovo film di Cenerentola e io no 🙁
E allora io e Alyssa ci consoliamo portandoci un po’ di Cenerentolosità a casa nostra, tiè!

E sì, lo so che non si corrompono i bambini con i beni materiali, ma intanto nell’arco di 30 secondi è passata da questa faccia…

alyssa incazzata

A questa.
E per oggi mi sta bene così 😀

alyssa cenerentola 01

Abbiamo passato il resto della mattinata in super tranquillità… Daniel era a scuola, marito a lavoro…tutta la casa silenziosa per noi. Lei si è messa a giocare da sola, io mi sono divertita a fare qualche fotografia e poi sono anche riuscita a preparare la salsa ai 4 formaggi senza avere lei attaccata ai maroni al vestito che mi pregava di prenderla in braccio.

alyssa cenerentola 3

alyssa cenerentola

alyssa in cameretta bw

Morale della favola: salaga doola, magicabula, bibbidi bobbidi bù!
E tutti vissero felici e contenti.
Almeno per oggi 😀

io e alyssa felice

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *






*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.