La scatola del tempo



Oggi i bambini stavano giocando tranquilli da soli con i lego, un momento magico…così penso di approfittarne per mettermi un po’ al pc a farmi gli affari miei… ovviamente appena ho poggiato il sedere sulla sedia e la mano sul mouse mi son ritrovata Alyssa in braccio e Daniel seduto accanto… Ok, come al solito il programma di farmi gli affari miei salta e i due minorenni monopolizzano la navigazione.

E va bene, chiudo facebook, il blog e ci mettiamo leggere le storie di mu muu, che sono brevi fumetti semi animati che i miei due teppistelli adorano (visto che succede sempre qualche pasticcio che li fa ridere :P) ma piacciono anche a me per un altro motivo: si leggono da sole!
Perciò ne selezioniamo una, dopodiché la voce narrante fa tutto il lavoro e io riesco anche a buttare un occhio sul whatsapp mentre loro se la passano 😀

storie mu muu

Tra un messaggino e l’altro ogni tanto tendo l’orecchio verso la storia senza prestare moltissima attenzione, ma sento che nei vari episodi viene citata una capsula del tempo. In pratica alla fine di ogni fumetto i protagonisti trovano un oggetto da inserire in questa capsula del tempo (un contenitore che poi verrà seppellito e riaperto solo molto tempo dopo). Vedo che a Daniel soprattutto questa cosa piace molto…

Ed ecco che mi si accende la lampadina! Facciamo anche noi una capsula del tempo, anzi no…una scatola del tempo!
Non servirà seppellirla e nemmeno aspettare degli anni prima di aprirla. Il divertimento infatti sta soprattutto nel cercare gli oggetti da mettere dentro...e secondo me un mese di attesa può bastare per creare quell’effetto sorpresa al momento della riapertura!

Così finito di guardare le storielle (che tra l’altro vi consiglio di leggere/ascoltare con i vostri bimbi perché sono proprio carine) ci siamo messi all’opera!

Abbiamo preso una semplice scatola delle scarpe ma…non l’abbiamo mica lasciata così! E no, va trasformata in una scatola del tempo! Fa parte del gioco 🙂 Come dico sempre però, non cercate di fare per forza una cosa “bella” tutta carina e precisa… perché ogni volta che si tenta di fare i precisini nei lavoretti con i bambini finisce che ci si dimentica della cosa più importante: il divertimento.
Ho messo a disposizione colori, carta, nastro adesivo, washi tape, stickers, figurine doppioni degli album e….questo è il risultato! Pronta per essere riempita di tanti tesori che resteranno nascosti per un mese esatto.

scatola del tempoDaniel mi ha stupito con le sue scelte… infatti ha coraggiosamente messo nella scatola alcuni dei suoi giochi preferiti, pur sapendo che non li avrebbe rivisti per un mese,
Secondo me l’ha fatto solo perché non ha idea di quanto sia “un mese” e penserà che è un periodo breve…

scatola del tempo interno
Comunque meglio così! Perché ora la scatola resterà ben nascosta in un posto segreto fino alla data prestabilita…nel frattempo non vedendo in giro nè la scatola nè i giochi si dimenticherà anche che esistono e tra un mese quando la tireremo fuori sarà come scartare un regalo!

Provateci anche voi se vi va e fatemi sapere!

Schermata 2015-03-10 alle 16.53.52

2 comments on La scatola del tempo

  1. carla
    11 Marzo 2015 at 8:25 (6 anni ago)

    Bellissima idea, te la copio per i miei due pupetti, grazie

    Rispondi
  2. Paola
    11 Marzo 2015 at 9:59 (6 anni ago)

    Vorrei sempre provare a farla anch’io!

    Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *






*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.