Quello che i materassi non dicono: fotoracconto di un sabato

Questa mattina ci siamo svegliati con calma, abbiamo fatto colazione in pigiama e il sabato sarebbe potuto continuare così..
A leggere il nuovo libro di Shaun vita da Pecora

sabato2

O completare il libro con gli adesivi, pieno di giochi da fare

sabato1

 

sabato11

A proposito, questi adesivi me li frego io per la mia agenda! 😛

sabato3

 

Potevamo passare la giornata spaparanzati sul divano a rilassarci, magari guardando un film

sabato4

Oppure avremmo potuto approfittare della bella giornata per farci un giretto fuori

sabato6

sabato12

A contatto con la natura

10645184_10152654748426149_2353148816469017598_n

Invece……

Siamo andati qui

ikea

A comprare un nuovo materasso per Daniel, che questa notte si lamentava del fatto che il suo fosse scomodo (in effetti lo è)…Il problema è che io ignoravo totalmente il fatto che i materassi esistano in varie misure.
Nella mia ingenuità credevo che esistessero in formato matrimoniale e singolo, stop. Al massimo una piazza e mezza. Invece arrivati lì scopro che il materasso puoi prenderlo largo 80cm  o 90cm e ovviamente noi non abbiamo idea di che misure sia il letto di Daniel. Dopo vari rilevamenti a occhio io e il marito concordiamo che il suo letto debba essere 90 cm e compriamo sto materasso.

E’ necessario aggiungere che una volta tornati a casa abbiamo potuto constatare che la rete di Daniel è larga solo 80? -_-

E va beh, abbiamo comunque passato un bel pomeriggio tra giochi e camerette non nostre in cui fare casino. Merende svedesi e acquisti superflui (tipo la bacheca in sughero, anche per quella ci siamo accorti a casa che nella confezione non sono inclusi i pezzi per agganciarla al muro -.-)

sabato9 sabato10

Prima di uscire poi, i bimbi si sono voluti fermare all’area tv

sabato8 sabato7

Perché guardare Shaun the sheep all’IKEA è tutta un’altra cosa! 😀

ps: ora con la scusa di dover cambiare il materasso potrò tornarci e comprare altra roba inutile!! yeeehh

1 comment on Quello che i materassi non dicono: fotoracconto di un sabato

  1. CAMILLA
    22 Aprile 2017 at 14:53 (3 anni ago)

    Ciao Silvia! Ma che bellino, hai realizzato un piccolo fotoreport da fare invidia a national geographic xP. Ebbene verissimo, Ikea alla fine la vince contro tutto il resto, ma a volte che sia per necessità che puro spirito di compere diventa un dato di fatto a tutti gli effetti. Io ne so qualcosa a tal riguardo hehe.
    Ma alla fine sei riuscita a far aderire il materasso alla rete del piccolo Daniel? 🙂

    Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *






*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.