10 modi facili per aiutare il pianeta, adesso!

#RaceToChange Piccoli cambiamenti per grandi risultati

E’ davvero arrivato il momento, per tutti noi, di prenderci cura del nostro pianeta.
Cambiare drasticamente abitudini di punto in bianco però può essere difficile e gli inviti a fare a dei cambiamenti estremi, rischiano di sortire l’effetto opposto, convincendo la gente che sia tutto troppo difficile, i sacrifici troppo grandi… e che quindi non vale la pena nemmeno di tentare.

La mia convinzione invece è che piccoli cambiamenti, ma da parte di tutti, possono portare a grandi risultati!

In questi giorni ho aderito all’iniziativa “#RaceToChange“, scegliendo il mio proposito da rispettare nel corso di quest’anno.
Lo scopo è proprio quello di sensibilizzare più persone possibili sull’importanza di modificare anche una sola abitudine allo scopo di ridurre il nostro impatto ambientale.
Io ho scelto di utilizzare di più la bicicletta per i medi spostamenti e fino ad ora lo sto rispettando!

Potete farlo anche voi cliccando su questo link e in cambio Enel pianterà un albero a cui potremo dare un nome e seguire passo passo nella crescita su Treedom.

Comunque, questa collaborazione mi ha dato modo di riflettere sul tema chiedendomi, oltre a questo, che altro potessi fare di utile all’ambiente senza stravolgere completamente le mie abitudini.

Ecco quindi alcune cose che tutti possiamo fare da subito per il nostro pianeta, senza particolare fatica!

10 cose (facili) che puoi fare per il pianeta ADESSO

Porta sempre con te una borsa in tessuto
Le borse in tessuto sono leggere e occupano pochissimo spazio nella borsa o nello zainetto. Portarcene sempre una dietro vuol dire non aver mai bisogno di chiedere sacchetti usa e getta quando ci ritroviamo a fare acquisti in giro!

Usa una borraccia di alluminio
Sostituisci le bottiglie di plastica usa e getta con una borraccia in alluminio.
Riempila prima di uscire di casa e nelle fontanelle pubbliche quando sei in giro!

Compra usato e compra meno
Comprare usato non solo permette di risparmiare un bel po’ ma è una delle cose più ecologiche in assoluto che si possano fare.
Infatti comprare un oggetto usato significa evitare tutti gli inquinanti processi di produzione che servono per creare qualcosa da zero.
Un prodotto in plastica usato è più ecologico di uno in bambù nuovo.
Quante cose di cui non abbiamo bisogno, compriamo abitualmente?
Prima di comprare una qualsiasi cosa, fermiamoci a chiederci: mi serve davvero?

Scegli prodotti senza confezione intorno (o che ne abbiano il meno possibile)
Meglio le caramelle sfuse che quelle nel sacchetto incartate singolarmente.
Meglio il pacco di caffè delle capsule
Meglio il videogioco/film in download che quello su disco
Meglio la saponetta del sapone liquido
E così via…

Non comprare oggetti usa e getta
Scegli sempre oggetti che puoi riutilizzare più volte, ma se proprio devi comprare stoviglie o altri oggetti usa e getta, opta per materiali eco-friendly come la carta o il legno, invece che materiali plastici.

Manda meno messaggi e email. Cancella lo spam.
Per inviare conservare le nostre email ci sono delle macchine in funzione 24h su 24, che inquinano! E più messaggi ci sono, più macchine ci sono. Eliminiamo quindi tutto ciò che non serve.


Spostati a piedi o in bici, quando possibile
Se dobbiamo comprare qualcosa, scegliere la scuola dei nostri figli, lo sport, ecc… Diamo la precedenza a posti che sappiamo di poter raggiungere a piedi. In questo modo non saremo obbligati a prendere la macchina ogni volta che dovremo andar in questo o quel posto!

Compra batterie ricaricabili
Hanno la stessa funzione di quelle usa e getta, ma permettono di risparmiare economicamente ed evitare un rifiuto difficile da smaltire.

Usa i mezzi pubblici
Quando proprio non è possibile raggiungere un posto a piedi, valutiamo l’idea di prendere i mezzi pubblici. Sono più ecologici e poi… volete mettere il vantaggio non dover cercare parcheggio?

Spegni il computer di notte
Un’abitudine che io per prima devo impegnarmi a mettere in pratica.
Se non serve, perché sprecare energia? Inoltre stando sempre acceso si romperà prima, costringendoci a comprarne uno nuovo in anticipo.

Queste piccole accortezze non richiedono particolare sforzo o investimento di tempo e denaro, ma chiunque può metterle in pratica ogni volta che è possibile nella vita di tutti i giorni!

Inoltre una volta che queste prime buone abitudini saranno diventate la normalità… sarà molto più facile continuare a fare passi avanti, migliorandosi sempre di più.

Vi ricordo inoltre che c’è tempo fino al 30 Novembre per sottoscrivere il vostro impegno sul sito #RaceToChange e ricevere il vostro albero come ricompensa per voi e per il pianeta!

*Post in collaborazione con Enel*

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *






*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.