L’iphone che si autoripara



Mesi fa mi è caduto per terra l’iPhone 5 rimanendo completamente paralizzato su tutto il lato destro dello schermo. Insomma, metà dello schermo completamente insensibile al tatto, morto.
Inoltre alcune righe marchiavano indelebilmente lo schermo.
Pensate che per qualche giorno, in attesa che arrivasse il nuovo ho anche provato ad usarlo così, ruotandolo di volta in volta sul “lato buono”… Una tortura.

Mi compro un nuovo cell, un bel china-phone e metto l’iphone rotto nel cassetto.
Intanto continuavo a chiedere al marito di portarlo da un amico suo per farlo riparare. Non per niente eh, mi trovo bene con mio cinesone da 7 pollici e anche con Android, però sull’appstore avevo comprato un sacco di app, soprattutto per i bimbi e mi dispiaceva perderle (ebbene sì, il mio piano era dare l’iphone ai bambini, così poi gli altri genitori avrebbero potuto criticarmi vedendoci in giro e scrivere post su facebook del tipo “ho visto dei bambini con l’iphone!!”…) 😀
E poi diciamo che l’attuale telefono fa delle foto bruttarelle e poteva tornare utile anche per quelle.

Ilmarito comunque si dimentica sempre. Oggi gli dico “dai portatelo via così poi chiami quello e glielo fai venire a prendere” ma poi un lampo ha attraversato la mia mente: e se il telefono si fosse autoriparato nel corso di questi mesi?

Lo metto in carica, aspetto…. lo riaccendo e…… ebbene sì, il touchscreen funziona di nuovo ovunque e le righe inizialmente ancora visibili stanno piano piano svanendo °_°

iphone risorto

Non è la prima volta che questo iphone si autoripara. Già un’altra volta, mentre ero praticamente sulla soglia dell’apple store, dopo che cadendo nel water lo schermo era rimasto quasi illegibile…..magicamente è tornato tutto normale.

Insomma, c’ho l’iphone magggico!!!

App di Toca Boca…finamente ci rivediamo *_*

Ps: il cellulare che ho ora è un Meizu M2 Note che non scambierei con l’iphone, mi ci trovo troppo bene!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *






*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.