Recensione Furby Crystal

Allora, mancano un paio di mesi a Natale e in queste settimane ho in programma di pubblicare qualche utile recensione e post con idee regalo sia per i bambini che per i grandi.

Iniziamo subito con un bel giocattolo, sicuramente uno dei primi della lista di molti bimbi quest’anno, sto parlando del Furby Crystal (o Furby Boom serie Cristallo).
Il Furby è un gioco della Hasbro ed esiste ormai da 17 anni e posso dire con orgoglio di aver posseduto il primissimo modello! Certo, aveva qualche difettuccio (ad esempio il fatto che si svegliasse urlando nel cuore della notte) ma in fondo gli volevo bene ^_^ nel frattempo comunque sono uscite delle nuove versioni sempre più migliorate.

Il Furby Crystal è l’ultimo arrivato nella famiglia Furby esi differenzia dal Furby Boom classico solo nell’estetica sia del pupazzo che della grafica dell’App (che una volta rilevato il Furby, diventerà tutta “cristallosa”).

daniel e furby crystal

Noi lo abbiamo provato e questa è la nostra recensione.

ps: Abbiamo fatto anche un video del momento dell’apertura e in cui si vede il Furby in azione, guardatelo e mipiacciatelo ^_^

 

Ok tornando alla recensione scritta, iniziamo dalla scatola. Ecco qui le foto della confezione da tutte e 4 le angolazioni. Per ingrandirle cliccateci sopra!


furby crystal nella scatola

scatola furby serie cristallo

furby crystal box italiano

furby crystal scatola

Per farlo funzionare servono 4 stilo alcaline

batterie furby boom crystal

Ed eccolo qui acceso! Gli occhi sono led ed esprimono tantissime espressioni diverse. Riescono davvero a comunicare lo stato d’animo del Furby e le sue “emozioni”.
Inoltre le palpebre in plastica si chiudono aggiungendo quel tocco di movimento e realismo.
Non ha braccia o ali e i piedi di loro non sono dotati di movimenti, però c’è un meccanismo che gli permette di muoversi. Non cammina, ma ondeggia, balla se sente la musica, si piega un po’ (ad esempio quando gli si fa il solletico) e muove le orecchie in diverse angolazioni, quindi non rimane per niente statico, ma riesce bene nel suo intento di sembrare “vivo”.

furby crystal 2

furby crystal

In base a come il Furby viene trattato svilupperà diverse personalità. Se gli faremo sentire molta musica ad esempio, potrà sviluppare una personalità “rock” se invece lo coccoliamo spesso diventerà dolce, mentre se lo maltrattiamo e non soddisfiamo i suoi bisogni diventerà antipatico e molesto!!

Per farlo addormentare basta tirargli la coda per 10 secondi e cadrà in un sonno profondo da quale può essere risvegliato solo scuotendolo (niente più rischio di risvegli improvvisi in piena notte quindi!)

furby boom dorme

 Gli si può dare da mangiare in modo fisico inserendo una qualsiasi cosa nella sua bocca e premendo un po’ sulla lingua (basta anche un dito, ma è più divertente se si usa cibo finto) oppure tramite la App di cui ora vi parlo.

Scaricando la app gratuita “Furby Boom” (guardate qui sul sito ufficiale di Furby per capire se il vostro dispositivo è compatibile) si potranno aggiungere tanti altri modi per giocare con il Furby e secondo il mio parere, è proprio il punto di forza di questo gioco rendendo l’esperienza davvero interattiva e divertente anche alla lunga.

Posizionando il nostro Furby davanti alla App, questa lo rileverà tramite wi-fi, potremo dargli un nome che il Furby imparerà e userà per riferirsi a se stesso anche quando ci giochiamo senza app (il nostro lo abbiamo chiamato Toh-Toh), dopodiché sempre tenendo il Furby vicino al dispositivo potremo:

Dargli da mangiare scegliendo tra un sacco di cibi diversi e divertirci guardando le sue reazioni (alcune cose gli piaceranno, altre no e potrebbe ridarcele indietro mezze masticate :P)

furby crystal mangia il gelato

furby crystal app

Lavarlo con la doccia (attenzione nel regolare la temperatura dell’acqua!) e mandarlo in bagno

furby fa la cacca

Controllare il suo stato di salute e nel caso fosse malato, trovare la cura adatta combinando diversi elementi tra loro

furby guarito

furby crystal furbilite

Covare e far schiudere le uova

furby crystal mangia app iphone

Giocare con il Furbling (i cuccioli nati dalle uova) dando anche a loro da mangiare (creando dei frullati), facendogli fare dei divertenti minigame e decorando le loro camerette con oggetti e arredamenti che sbloccheremo man mano che giochiamo.

furbling app furby

Lo scopo è quello di cercare di mantenere felice ed in salute il nostro Furby, anche perché solo un Furby sano depone le uova!

app furby cristallo

Può comunicare e fare amicizia con altri Furby Boom e con i Furbling (gli stessi che si vedono nella app, ma in versione fisica)
Ecco qui Doo-Doo e Toh-Toh che si presentano

furby comunicano tra loro

Bene…direi che è tutto! Se avete visto anche il video vi sarete sicuramente fatti un’idea se questo gioco fa per voi oppure no.
Personalmente, da amante dei virtual pet, mi piace un sacco e a parte che i bambini lo adorano, mi diverto proprio personalmente a giocarci… 🙂 soprattutto collegandolo con l’app.
In ogni caso lo consiglio per bambini dai 4 anni in su.

Io e Toh-Toh vi salutiamo. Alla prossima!

io e il furby boom crystal

2Pingbacks & Trackbacks on Recensione Furby Crystal

  1. […] Come potete vedere, di giocattoli ce ne sono ancora molti e lungi da me l’idea di eliminarli! A casa nostra il giocattolo è uno stile di vita 😀 e uno dei motivi principali perché ogni tanto ne elimino un po’… è perché così possiamo prenderne altri! Ma anche perché se sono messi in modo disordinato è difficile trovarli e finiscono per non essere utilizzati. In questo modo invece quelli che sono rimasti hanno tutti un posto ben preciso e sono giochi che Alyssa utilizza realmente (anzi, li usiamo insieme :P) come il draghetto Torch e Furby Crystal […]

  2. […] bambine appassionate dei mondi fatati! Personalmente come animale interattivo mi piace di più il Furby, ad Alyssa invece piace più questa… beh, ognuno ha i suoi gusti 😀 Il pelo bianco è […]

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *






*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.