A spasso per Rovigo con Quinny

Eccomi qui con il mio post per TuttaMiaLaCittàConQuinny, un’iniziativa che ha come intenzione quella di raccontare una giornata a spasso con il passeggino per la propria città insieme ad un “baby” 0-3 anni.

quinny zapp xtra 2 azzurro

Per me è sembrato il pretesto ideale per mostrarvi un po’ della, ormai un po’ anche mia, Rovigo. L’avevo già fatto qualche tempo fa con il post Rovigo è la città più bella del mondo in cui ragionavo su come una città piccola e a cui è stato addirittura assegnato il riconoscimento di “città più noiosa d’Italia” nasconda in realtà dei veri e propri tesori e tanti vantaggi che anche chi, come me, viene da una città come Roma, può vedere ed apprezzare.
Uno dei principali pregi di Rovigo è proprio quello di avere tutto, ma non il “troppo”, in questo modo si vive davvero quel che c’è e che, vi assicuro, non è poco se lo si sa apprezzare.

Con questo articolo, voglio farvi conoscere più da vicino alcuni angoli di questa città a mio avviso sottovalutata soprattutto dai suoi stessi abitanti.

Siamo partiti, insieme al nostro passeggino Quinny Zapp Xtra 2 color Blue Pastel. da casa nostra e abbiamo raggiunto tutti questi posti senza dover mai prendere la macchina, infatti un altro dei pregi di Rovigo è quello di poter essere comodamente girata a piedi, in bicicletta o, come in questo caso…in passeggino 🙂 il Quinny poi è particolarmente facile da manovrare e non abbiamo trovato difficoltà su nessun tipo di terreno, compresi sampietrini e il brecciolino del parco, cosa che sicuramente ci ha fatto apprezzare di più il nostro giretto.

Una passeggiata coi bambini non può non iniziare dalla “Passeggiata Baden Powell“: questa bellissima via pedonale con ampio marciapiede che fiancheggia la pista ciclabile e il piccolo corso d’acqua Adigetto è l’ideale per rilassarsi facendo quattro passi. E’ una via immersa nel verde dove ad un certo punto si possono trovare attrezzature ginniche per fare un po’ di allenamento e anche un parchetto con strutture gioco sia per bimbi piccoli che più grandini.

alyssa e daniel passeggino quinny

pista ciclabile adigetto rovigo

I bimbi qui possono giocare in tutta sicurezza a rincorrersi, senza il pericolo delle automobili, così anche noi genitori possiamo goderci momenti spensierati senza la tensione del controllo costante.

passeggiata baden powel rovigo adigetto

bambini giocano rovigo pista ciclabile adigetto

Il centro di Rovigo non è distante e lì si può trovare un’altro parco, lo storico Parco delle due Torri, con l’antistante piazza Matteotti che ha subito un restyle non più di 3 anni fa. Qui i bimbi possono giocare sia per la presenza di un bel parco giochi dietro le due torri (con scivolo gigante!)

scivolo parco delle torri rovigo

…oppure sul davanti con una bella distesa erbosa e poi la piazza, dove molti bimbi si divertono ad arrampicarsi su e giù per i cubi del celebre monumento a Giacomo Matteotti, martire del fascismo.
La vista della torre Donà, una delle torri medievali più antiche d’Italia, è molto evocativa e i bimbi si divertono un mondo ad immaginare di esser cavalieri alla ricerca del drago che vive nella torre.
Visto? non serve andare fino a Pisa per vedere una torre pendente 😉

torre di rovigo piazza matteotti

piazza matteotti quinny rovigo

 

giacomo matteotti monumento rovigo

statua matteotti rovigo

Cosa vuole questa manona??

L’altra cosa bella è che si è nel Centro Storico di Rovigo, per cui con pochissimo spostamento, possiamo trovare locali dove fermarci a mangiare. Una pizzeria, un ristorantino o uno degli ottimi BAR della vicina Piazza Vittorio Emanuele II, teatro di numerosi eventi e vero cuore della vita dei cittadini. Molte vetrine e negozi intrattengono noi genitori mentre i nostri bimbi possono giocare a rincorrersi sul “Liston”, la piazza vera e propria, insieme agli altri che ogni sera si riversano qui per momenti di svago e per permettere ai più grandi di socializzare dopo una giornata di lavoro (magari dissetandosi con un ottimo Spritz, che qui è l’aperitivo principale).

piazza vittorio emanuele rovigo quinny

piazza vittorio emanuele statua del re rovigo

piazza vittorio emanuele rovigo 2 quinni zapp

Il rientro della nostra passeggiata avviene su Via Badaloni. Da diversi anni è considerata (a ragione) la via della “movida” rodigina: sono presenti i locali più famosi e rinomati della città, dove lavorano e hanno lavorato anche importanti chef (tra cui il vincitore della 4^ edizione di Masterchef Italia); attraversando questa via è possibile incontrare buona parte dei cittadini, dando l’idea della dimensione umana della città: un grande paese in cui ci si conosce un po’ tutti e un saluto e una chiacchiera accompagnano una bevuta o un assaggio di aperitivo.

per le strade di rovigo con quinny

Ma noi, visto il caldo, optiamo per la più “classica” delle “cene alternative”: un bel gelato! A Rovigo, fortunatamente, non è difficile trovare una gelateria ed è altrettanto semplice trovare dell’ottimo gelato artigianale. C’è solo l’imbarazzo della scelta!

gelateria blue ice rovigo

Il nostro mini tour in passeggino per il centro di Rovigo finisce qui! Spero vi sia piaciuto 🙂

 

 

1 comment on A spasso per Rovigo con Quinny

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *






*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.