Gli audiolibri di Audible, per quando hai le mani occupate…ma le orecchie libere!



Di mille ce n’èèèè….. Tanto lo so che bastano queste 4 parole per far partire subito la musichetta nella vostra testa.
Da piccola le fiabe sonore mi hanno tenuto tanta compagnia, durante i viaggi o quando accompagnavo “i grandi” nei posti noiosi tipici dei grandi. Io mi portavo dietro il mio piccolo stereo e con le cuffie mi godevo le storie raccontate dai narratori. Il primo numero telefonico che ho imparato a memoria? Quello delle “favole al telefono“…

Poi, crescendo ho smesso di ascoltare qualsiasi forma di audioracconto… un po’ perché amando molto leggere non ne sentivo la necessità, un po’ perché pur sapendo dell’esistenza degli audiolibri non sapevo bene come potermeli procurare e un po’ perchè comunque il loro costo è sempre stato superiore a quello dei libri cartacei.audiolibri
E poi principalmente perché li ho sempre pensati come un’alternativa creata esclusivamente per chi ha problemi di vista.

Ultimamente però mi sono ritrovata a pensarci spesso a quest’alternativa. Ci pensavo mentre percorrevo la strada per andare a prendere i bambini a scuola. Ci pensavo mentre cucinavo. Ci pensavo mentre mettevo in ordine e mentre disegnavo al pc.
E pensavo: certo che ne ho parecchi di momenti in cui ho la testa libera ma mani e occhi occupati… sarebbe bello sfruttarli per ascoltare un bel romanzo, ma anche per studiare un manuale che mi interessa!
Nemmeno il tempo per iniziare a cercare il primo audiolibro su cui buttarmi, che scopro dell’esistenza di un’app, arrivata di fresco anche in Italia, che per un fisso mensile di 9,90€ (costo inferiore anche ad un solo audiolibro) mette a disposizione degli utenti una vastissima libreria da cui poter attingere senza limiti.

Si tratta di Audible, una società di Amazon (e già questo per me è garanzia di affidabilità) che ha portato il concetto di streaming nel mondo degli audiolibri. Sono oltre 2500 i titoli attualmente disponibili in italiano, in rapido aumento, infatti considerando che l’app in Italia è online solo da maggio possiamo immaginare che nel corso dei prossimi mesi il numero salirà velocemente!

I primi 30 giorni sono gratuiti e l’abbonamento si può interrompere in qualsiasi momento, anche prima dello scadere dei 30gg, perciò mi sono detta “provare non costa nulla” (letteralmente) e mi sono iscritta.

audible italia

Quando, sull’onda dell’entusiasmo, ho postato su Facebook questa foto ho ricevuto alcune “critiche” riguardo al fatto che “ma leggere un libro è tutt’altra cosa“.

Ma certo che leggere è tutt’altra cosa! Se fosse la stessa cosa, a che servirebbe? 😀
Ascoltare un audiolibro non è lo stesso che leggere un libro, è un’esperienza diversa ma non per questo meno bella.

Ho scoperto (anzi, ri-scoperto) quanto sia rilassante e coinvolgente ascoltare la voce di qualcuno che ti legge una storia. E non parliamo di voci qualunque, ma di grandi voci, che interpretano con carattere ciò che leggono in un modo che ti sembra quasi di avercela davanti agli occhi quella scena.

Inoltre, come dicevo, è un’ottima alternativa per quando leggere un libro non è fisicamente possibile…o comunque molto scomodo.
Come in macchina, mentre si guida ma anche quando si è passeggeri perché ad esempio a me leggere in auto fa venire la nausea.
A letto, per non tenere la luce accesa che disturba il marito che (al contrario mio) si addormenta all’istante e non alle 3 di notte 😀
Durante lo sport (ok, non è il mio caso…ma un giorno forse lo sarà!) e in tutti quei momenti in cui siamo in movimento o con le mani occupate… situazioni che soprattutto noi mamme conosciamo bene!

Lo smartphone ormai è uno strumento da cui non ci separiamo mai e le app sono una cosa che non pesa nella borsa e che non occupa spazio, a cui possiamo comodamente accedere in qualsiasi momento e che non dobbiamo “ricordarci” di mettere in borsa, perchè una volta scaricata sta lì, pronta ad essere usata al momento dei bisogno 🙂

E’ inoltre presente una vasta selezione anche di storie per bambini, comprese le favole al telefono, ma anche tante altre, che potranno intrattenere i più piccoli e stimolare ulteriormente la loro curiosità nei confronti dei libri

daniel ascolta audible

L’app di Audible è facilissima da utilizzare, grazie ad un menu intuitivo e senza troppi “fronzoli”, non avrete sicuramente problemi a destreggiarvi tra le varie sezioni.
Gli audiolibri sono suddivisi in categorie in base al genere, in questo modo possiamo trovare immediatamente il titolo che ci interessa.
Oltre ai 2500 titoli interpretati in italiano da attori professionisti, possiamo accedere anche alla libreria dei 12.000 titoli in inglese, utili non solo per chi già padroneggia la lingua ma anche per chi vuole esercitarsi nell’ascolto dell’inglese parlato.”
app audible

Oltre che ascoltarli in streaming, i libri si possono anche scaricare per poterli ascoltare comodamente anche offline, quando non abbiamo una connessione a disposizione o non vogliamo consumare il traffico dati.

Insomma, come avrete capito sono rimasta entusiasta della prova e credo proprio che proseguirò con l’abbonamento, almeno fino a quando i momenti “mani libere” non torneranno ad essere più frequenti 😀 ma magari ci prendo gusto e continuo lo stesso.

Ora non vi resta che cercare su Play Store, AppStore o Windows, la app “Audible” e provarla… dopodiché, se vi va, fatemi sapere se vi ho dato un buon consiglio ^_^

Riferimenti:

Sito Web: https://www.audible.it
App Android: download
App per iOs: download
App per Windows: download
Pagina Facebook: https://www.facebook.com/audibleit/?fref=ts
Twitter: https://twitter.com/AudibleIt
Youtube: https://www.youtube.com/channel/UCX2ddwBuVqh5gSO8idQLAeg/videos

hashtag da seguire e condividere: #playaudible

audible logo

2Pingbacks & Trackbacks on Gli audiolibri di Audible, per quando hai le mani occupate…ma le orecchie libere!

  1. […] con la luce spenta e gli occhi chiusi. Ci sono dei servizi a pagamento (tempo fa vi ho parlato di Audible) ma ce ne sono diversi anche gratuiti! Ecco qualche titolo che vi consiglio di ascoltare, […]

  2. […] da un anno ormai che ho scoperto il piacere degli audiolibri e oltre che per me stessa, li ritengo uno strumento fantastico anche per i bambini. Il fatto però […]

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *






*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.