Progetto Bullet Journal: Cos’è, come iniziare, 40 idee per riempirlo.

Era da un po’ che non mi lanciavo in qualche progetto creativo… ed era già da parecchio tempo che avevo messo gli occhi sui bullet journal.
Ma partiamo dall’inizio:

Cos’è un bullet journal?

Secondo il suo inventore: “Il bullet journal è un sistema analogico per tenere traccia del passato, organizzare il presente e pianificare il futuro”

In pratica si tratta di un’agenda, creata da noi, a partire da un quaderno bianco, su cui appuntare qualsiasi cosa degna di nota: liste, idee, impegni, progressi, traguardi. Insomma, qualsiasi cosa possa esserci utile o di ispirazione.
Il bello è che siamo noi a decidere le categoria e lo stile della nostra agenda e le possibilità sono infinite!
Inoltre non essendo già strutturata, possiamo aggiungere delle nuove voci ogni volta che vogliamo…

La prima cosa da fare dunque è procurarsi un’agenda adatta.
L’originale, ovvero quella utilizzata dall’inventore del bullet journal, è la Leuchtturm che è particolarmente adatta in quanto ha le pagine già numerate.

713MmrG+c0L

In ogni caso va benissimo anche una qualsiasi altra agenda con fogli “bianchi” (ovviamente anche con righe e quadretti va benissimo, purché non ci siano altri disegni, date, ecc…).
Io ad esempio ho deciso di usare un semplicissimo quaderno con i fogli totalmente bianchi, su cui scriverò manualmente il numero sulle pagine 🙂

buttel journal tutorial-5

Oltre ad essere un mezzo molto utile, il Bullet Journal può rivelarsi anche un divertente esercizio creativo. Infatti sta solo a noi decidere come impostare lo stile delle pagine…e se rimanere sul “minimal” o se sbizzarrirci tra disegni e decorazioni.
Io ovviamente ho optato per questa seconda possibilità 🙂

Come iniziare un bullet journal

Ho iniziato dalla prima pagina, che ho usato per fare una sorta di presentazione.

Per disegnare ho usato una penna Scaccia Errori, che mi è tornata utile quasi subito visto che avevo sbagliato nel disegnare gli svolazzi del “nastro” che ho disegnato per fare da sfondo al titolo. Se fate attenzione infatti nella “piega” di sinistra noterete la cancellatura…che però, soprattutto dopo aver passato il colore, non si nota nemmeno. Adoro queste penne!!

buttel journal tutorial

Ho aggiunto qualche voce su cui poi scriverò le mie informazioni personali e ho concluso con un autoritratto vignettoso 🙂
Beh ora non restava che colorare il tutto! Procuriamoci quindi pastelli, pennarelli, evidenziatori o tutto ciò che può esserci utile.
E’ bene avere tutto a portata di mano!

colori mitama
Per la prima pagina ho usato dei pastelli Tricolor Mitama, che hanno un’ottima resa! Infatti in base alla pressione il colore può apparire leggero o molto intenso.

(Inoltre ci regalano un ingresso omaggio per un parco a scelta tra Aquafan Riccione, Italia in Miniatura, Acquario di Cattolica, Oltremare Riccione! ^_^)

buttel journal tutorial-2

Ed ecco qui la pagina colorata!

buttel journal tutorial-3

buttel journal tutorial-4

Per facilitare la lettura e l’interpretazione delle voci all’interno del nostro bullet journal, è consigliabile riservare una delle prime pagine per appuntarci delle “chiavi”, insomma, dei codici che useremo all’interno del nostro diario per identificare le diverse azioni, ad esempio: “fatto”, “da fare”, “evento”, “importante”,  “cancellato”, e via discorrendo…

Questa è la pagina delle mie chiavi. Se me ne dovessero servire altre le aggiungerò man mano!

bullet journal key

Conservate 3 pagine all’inizio o alla fine del diario anche per un’altra cosa importante: l’indice (index) in cui di volta in volta, riporterete la posizione (n° di pagina) delle varie voci.

Per facilitare l’organizzazione e il raggiungimento delle varie voci, possiamo utilizzare degli stickers segnapagina colorati.
io ad esempio uso gli Stick it, che tengo sempre a portata di mano sulla scrivania.

stickers mitama

Bene…a questo punto non resta che riempire il nostro bullet journal con tutto ciò che vogliamo!
E se siete in cerca di qualche idea…eccone qualcuna.

calendario pulizie

Idee su come riempire il bullet journal

– libri da leggere
– film da guardare
– viaggi da fare
– regali di natale
– canzoni da ascoltare
– post per il blog da scrivere
– video da girare
– ricette da provare
– cose da comprare

– “happy list”: lista delle cose che ti fanno felice
– spese
– guadagni
– obiettivi studio/lavoro
– tracciamento del peso
– diario dei sogni
– progressi buone abitudini
– compleanni
– calendario delle pulizie quotidiane

– citazioni preferite
– film preferiti
– libri letti (con voto)
– città visitate
– pagina dei consigli
– prova di penne e pennarelli (con nome della marca vicino ad ogni segno)
– prodotti makeup preferiti
– blog preferiti

– meal planning
– obiettivi di vita
– 100 cose da fare prima di morire
– doodle page
– la parola del giorno
– lista dei desideri
– reminder dei bicchieri d’acqua da bere ogni giorno

– 10 cose su di me
– 10 cose che odio
– se avessi un milione di euro…
– risultati delle sfide (10 giorni senza internet, 30 giorni di disegni, dieta depurativa, 100 happy days…)
– nomi per un figlio
– idee per un libro
– buoni propositi

doodle a day
Fonte Foto

…e queste sono solo alcune idee! Ma possono essercene tante tante altre, su misura della vostra vita!
Allora, vi è venuta voglia di creare un diario come questo? A me, mentre scrivevo questo post, è venuta un sacco voglia di continuarlo quindi ora vado e vi farò vedere man mano gli aggiornamenti ^_^

Share Button

7 comments on Progetto Bullet Journal: Cos’è, come iniziare, 40 idee per riempirlo.

  1. nina
    25 settembre 2016 at 12:32 (5 mesi ago)

    Si vede che sei un Mommy !!
    Rileggi qui e nota il refuso !
    “Io ad esempio ho deciso di usare un semplicissimo quaderno con i FIGLI totalmente bianchi, su cui scriverò manualmente il numero sulle pagine…”

    Rispondi
  2. Rosita D'Amico
    21 ottobre 2016 at 17:52 (4 mesi ago)

    bellissima ispirazione, grazie 👏👏👏💚😊

    Rispondi
  3. Gemma
    5 novembre 2016 at 13:27 (3 mesi ago)

    Mi piacerebbe un casino iniziare ma ho paura di dimenticare di aggiornarlo

    Rispondi
  4. Silvia Di Leonardo
    6 gennaio 2017 at 21:51 (1 mese ago)

    Carinissimo! Effettivamente la pagina di presentazione ci sta, magari decorata con foto o adesivi 🙂
    Per un attimo ho pensato fossimo omonime quando ho letto il tuo nome scorrendo il sito xD invece è solo molto simile ehehe
    Ciao!
    Silvia | http://www.andoutcomesthegirl.com

    Rispondi

1Pingbacks & Trackbacks on Progetto Bullet Journal: Cos’è, come iniziare, 40 idee per riempirlo.

  1. […] Stampate il file e incollatelo o copiatelo sul vostro bullet journal! […]

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *