Spugne per bambini Calypso e 5 consigli per il bagnetto



In questi giorni grazie ad una gradita collaborazione con http://www.spontex.it ho avuto l’occasione di testare un Kit Bimbi delle spugne Calypso, brand leader nella produzione e distribuzione di spugne corpo, e dopo averle usate in più di qualche bagnetto posso parlarvi di come mi sono trovata.
Nel Kit erano inclusi due tipi spugnette

spugne

Junior Animal Fleur (in due versioni)
Queste divertenti spugne in rete con il corpo di animaletto fanno parte di una linea anallergica pensara appositamente per l’igiene e il divertimento dei bambini.
Sono morbide quindi adatte anche alle pelli più delicate e un particolare che ci è piaciuto tanto è che quando ci si insapona fanno un sacco di schiuma! I bambini si divertono un sacco a giocare con i personaggi che le compongono facendoli tuffare e nuotare nella vasca. In tutto sono 4 personaggi (una coniglietta rosa, un orsetto blu, la paperella gialla e il ranocchio verde).

Il marchio CE inoltre offre il 100% di sicurezza anche per i neonati

spugne 2

spugne3

Natural Body

E’ una spugna in cellulosa arricchita con fibre naturali, la sua composizione quindi è completamente vegetale e per questo particolarmente adatta alla pelle dei bambini, soprattutto quelli molto piccoli.
Molto simile nell’aspetto alle spugne di mare, con la sua superficie irregolare e porosa. Morbidissima e maneggevole.
La uso per lavare il corpo della piccola di 17 mesi che gradisce molto le piacevoli carezze saponose 🙂

spugna-body-sea-calypso

Vi lascio infine con qualche consiglio per un bagnetto perfetto

5 consigli bagnetto

1. La temperatura dell’acqua. L’acqua del bagnetto deve essere tiepida, non superiore a 36-37 gradi e l’ambiente deve essere ben riscaldato, sui 24-25 gradi. La quantità ideale di acqua è quella che riempie la vasca per circa 10 centimetri.

2. L’orario e la frequenza. Il bagnetto è per il bambino un’occasione di gioco e di relax e può diventare un rito che lo prepara per la nanna. Il momento migliore per farlo è dunque alla sera, poiché il contatto con l’acqua, favorendo la distensione dei muscoli, aiuta il bebè a rilassarsi conciliandogli il sonno e facendogli rivivere le sensazioni di quando “nuotava” nel liquido amniotico.

3. I detergenti e le spugne. Si consiglia l’utilizzo di detergenti non aggressivi, specifici per la prima infanzia, privi di sostanze profumate, allergeni o additivi, in modo da evitare di asportare il film idrolipidico che protegge la pelle dei bambini. Le spugne devono essere anallergiche e delicate, per evitare irritazioni e arrossamenti ed effettuare un massaggio alla pelle del bambino in tutta sicurezza.

4. I giochi. Ricreare nella vasca lo stesso ambiente di gioco che il bambino vive nella sua culla o nel suo box, lo aiuterà a vivere quel momento serenamente. Giocando, il bambino potrà godere appieno del momento del bagnetto, come dolce momento di coccole e fantastico scambio con i suoi genitori.Per aumentare la sensazione di relax, si consiglia di accompagnare il bagnetto con della musica o con le note del carillon preferito dal piccolo.

5. Presenza di mamma e papà. La presenza di entrambi i genitori o delle persone più importanti della vita del bambino durante il momento del bagnetto è importante per creare con lui un rapporto intimo e speciale. Si consiglia soprattutto ai papà di partecipare attivamente, dato che sono naturalmente esclusi da momenti altrettanto intimi, come l’allattamento.

spugne4

1 comment on Spugne per bambini Calypso e 5 consigli per il bagnetto

  1. Ominouovo
    18 Luglio 2014 at 15:09 (7 anni ago)

    Anche il cerco di fare il bagnetto a mio figlio di 4 mesi sempre allo stesso orario, prima di cena, prima della penultima poppata, quella più sostanziosa. Poi dorme tranquillo, si risveglia per uno spuntini a mezzanotte e poi dorme tutta notte.
    L’acqua gli piace tanto ma io bagnoschiuma un po’ meno!

    Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *






*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.