Vederti fare i tuoi primi passi mi fa pensare al cerchio della vita, al fatto che probabilmente tra 90 anni assomiglierai molto a come sei adesso, con i tuoi passi incerti e traballanti e devo ammettere che un po’ mi dispiace sapere che per allora non ci potranno più essere le mie braccia ad aspettarti all’arrivo, pronte a sorreggerti quando perdi l’equilibrio.
E allora è meglio che ti faccio le gambe forti, perchè io mica mi fido tanto di chi arriverà dopo di me!

alyssa camminaPin

Articoli consigliati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.