Il primo giorno di scuola: poesia per le mamme

Ecco settembre e con esso arriva immancabile anche il primo giorno di scuola.
Per qualche bambino si tratta di un proseguimento con una classe conosciuta, per altri invece si tratta di un vero e proprio inizio: il primo anno di scuola materna o la prima elementare.

In quel caso l’emozione è sempre tanta. Sia per i bambini che per noi genitori (anche se spesso cerchiamo di nasconderlo!)

Questa bellissima poesia descrive un po’ come ci sentiamo noi mamme quando arriva questo momento, divise tra entusiasmo e malinconia.

Il primo giorno di scuola

(Di: Sara Massimiani)

Ti basta uno sguardo
ai parchi al mattino
i bambini hanno corso
verso il loro destino.

Scivoli vuoti
c’è calma nel vento
un anziano che passa
col suo tempo lento.

I bimbi si svegliano
ancora assonnati
afferrano i libri
con gli occhi bagnati.

“Dai mamma ti prego,
restami accanto”
e tu che rispondi:
“è qualche ora soltanto!”

Con un sorriso d’amore
e la mano che trema
ripeti a te stessa
che sarai serena

Mentre a piccoli passi
lo guardi già andare
ti trema la voce
e lui sa già volare.

E ricordi la sabbia
e l’acqua gelata,
tu sempre al suo fianco.
Un’estate incantata.

E’ arrivato il momento
di prender coraggio
dargli ancora un bacino
e dirgli “buon viaggio!”


Ti è piaciuta? Se vuoi condividerla su Pinterest, usa l’immagine qui sotto!

*Link affiliati*

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *






*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.