I benefici del portare i bambini al mare

Si parla spesso di quanto sia faticoso portare i bambini a passare una giornata al mare e sono totalmente d’accordo!

Ma è una fatica che ogni tanto vale la pena sopportare, perchè i benefici del mare per i bambini sono davvero tantissimi, eccone alcuni:

POSSONO SVESTIRSI: i bambini odiano tutto ciò che è superflo e nelle giornate estive ed afose anche i vestiti lo sono… al mare possono girare completamente nudi o con un semplice costumino sentendosi liberi di giocare senza fastidiosi panni che intralciano i loro movimenti.

SI SENTONO LIBERI: grandi spazi e poche regole, questo è ciò che più amano i bambini del mare. Possono correre liberi sulla spiaggia, rincorrere le onde, rotolarsi nella sabbia senza preccuparsi di sporcarsi e giocare continuamente con l’acqua senza doversi asciugare ogni volta o sentirsi dire dalla mamma di non schizzare fuori dalla vasca. Possono saltare a piedi nudi sul bagnasciuga come fosse una grande pozzanghera senza pensare alle scarpe che si sporcano e ai pantaloni che si bagnano.

SCOPRONO NUOVI MATERIALI: sabbia, conchiglie e alghe sono per loro una novità tutta da scoprire. In questo modo soddisfano la loro curiosità e vengono in contatto con materiali che nella vita di tutti i giorni non hanno modo di avere. Li vedrete concentrati e con le mani a pasticciare nella sabbia felici di impastarla ancora, ancora e ancora.

IMPARANO A RISPETTARE LA NATURA: stare a contatto con la natura e viverne i benefici li farà crescere nel rispetto di essa, troveranno animaletti nella sabbia e pesciolini in mare che li faranno sorridere e che proteggeranno da pericoli esterni perchè fanno parte di quell’ambiente che tanto amano. Più i bambini sono vicini alla natura e meno saranno propensi a farle del male, i bambini che vivono a contatto con la natura diventano più sensibili anche ai problemi ambientali e tutto ciò che si può fare per preservarla.

DIMINUISCE IL RISCHIO DI OBESITA’: i bambini quando sono all’aria aperta sono orientati verso la scoperta e per farlo devono muoversi, correre, saltare, nuotare, tutte azioni che si svolgono all’aria aperta che favoriscono uno stile di vita sano e attivo diminuendo così il rischio di obesità in età infantile.

L’ARIA DI MARE FA BENE ALLA SALUTE: soprattutto per chi vive nelle grandi città ed è soggetto a tanti fumi, smog e calore dell’asfalto, con l’aria di mare, riesce a rigenerarsi.
Si respira aria più pulita e ricca di iodio ed entrare e uscire continuamente dall’acqua per rincorrere le onde fa benissimo ai bambini visto che l’acqua di mare contiene magnesio, ideale per pelli secche e irritate.

I BENEFICI DI PRENDERE IL SOLE: adottando le giuste protezioni e precuzioni, evitando le ore più calde dove i raggi solari sono troppo forti, per i bambini stare al sole fa davvero bene perchè aiuta la crescita natuarle delle ossa, la regolazione del sonno e fa bene soprattutto all’umore. Passeggiare e giocare alla calda luce del sole rende i bambini più feilici piuttosto che svolgere le medesime attività in un’area semibuia o dentro le mura domestiche.

IL MARE STANCA E CONCILIA IL SONNO: in spiaggia i bambini non stanno mai fermi e per quanto possono combattere contro la stanchezza arriverà il momento in cui crolleranno. Ecco quello per loro sarà il migliore riposo perchè avranno esaurito tutte le energie e verranno cullati dal dolce rumore del mare e del vnto che è stato dimostrato riesca a conciliare il sonno dei bambini.

SOCIALIZZANO: in spiaggia si incontrano sempre altre famiglie con bambini e l’aria giocosa dellagiornata favorisce anche la socialità nei bambini che tendono a voler giocare insieme non dovendosi litigare un gioco ma avendo tutto il mare e tutta la spiaggia a disposizione.

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *






*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.