Crayola Magic Wonder: i colori “magici” invisibili ovunque tranne che sul foglio!

C’è di magico nel guardare i propri figli concentrarsi sulla semplice gioia di fare arte.
Un piacere che troppo spesso si perde crescendo ma che per i più fortunati o per meglio dire, per i più incoraggiati, continua a svilupparsi nel corso della vita.

Per i bambini il disegno è un’attività fondamentale per tutta una serie di benefici che comporta l’atto in sé di disegnare (a prescindere dalla bravura): è un modo per stemperare le tensioni e scaricare lo stress, per esprimere emozioni che non riesce a verbalizzare, è utile per fissare dei concetti, stimola la creatività e gli permette di seguire il loro istinto.

La colorazione invece è ottima per allenare la concentrazione dei bambini, le capacità motorie, la precisione ed è un allenamento allo stare seduti tranquilli (capacità utile quando andranno alla scuola primaria)e.

Prima si inizia e meglio è, ma il bello di questo “allenamento” è che si tratta di un’attività ai bambini piace, sul serio!
Il problema però è che una volta che il nostro piccolino ha terminato il suo capolavoro, ci accorgiamo che buona parte del colore invece che essere sul foglio… si trova sul tavolo, sulla sedia, sui suoi vestiti, sul muro, a volte anche sul gatto!

Quindi? Rinunciamo a farli colorare finché non saranno più grandi e responsabili?
Li facciamo colorare solo sorvegliati a vista? Ma cavoli, in quei minuti in cui sono impegnati a fare qualcosa per conto loro invece di approfittarne per poterci dedicare a qualcos’altro, dobbiamo per forza passarli a fare la guardia? Non è giusto!

Cerchi di limitare i danni comprando solo pastelli, ma anche quelli dal muro non si tolgono tanto facilmente e in ogni caso, quando a casa hai un fratello/sorella maggiore che i pennarelli li usa, vi ci voglio vedere a convincere il piccoletto a non toccarli.

Beh ragazzi, da oggi la soluzione c’è e si chiama Crayola Color Wonder: i pennarelli che non sporcano.

Ci è stato chiesto di testarli e vi giuro che se non li avessi provati in prima persona farei fatica a crederci, ma è tutto vero!
Sono pennarelli “magici” che colorano perfettamente sugli appositi foglio, ma che non lasciano nessun tipo di traccia altrove.
Sono completamente invisibili se passati sulle mani, sui vestiti, sul muro, sul tavolo… come se fossero fatti soltanto di acqua!

 

In pratica non sono pennarelli “lavabili” nel senso che sì, ti sporcano, ma poi quando ti lavi vanno via. No, questi non sporcano proprio!
L’unico posto in cui vedrete apparire il colore sono gli appositi fogli.

E non ha niente a che vedere con gli album “penna magica” che usavamo noi da piccoli, con la penna caricata ad acqua e i fogli pieni di puntini di inchiostro che sciogliendosi davano al foglio il colore prestabilito, con un costante effetto di grigiume.

In questo caso invece ogni singolo pennarello ha un suo colore specifico e i fogli non hanno niente di diverso da normali fogli bianchi o stampe da colorare.
E’ il bambino quindi a decidere come e con che colore disegnare, dando libero sfogo alla sua creatività!

Alyssa ad esempio ha voluto fare una gattino arcobaleno.

Man mano che colorava poi si è accorta che in alcuni punti il colore non prendeva bene. Mi dice “mamma, il pennarello si sta scaricando”. Mi avvicino per vedere ed effettivamente in alcuni punti il disegno restava bianco.
Continuando a colorare però ci rendiamo conto che si stavano delineando dei disegni segreti sul foglio! Alyssa si è divertita ancora di più nel poter fare questa specie di caccia al tesoro mentre disegnava, scoprendo che anche oltre il bordo si nascondevano queste decorazioni invisibili.

Una volta finito di colorare, l’effetto era stupendo: i colori vivaci, brillanti!

Oltre ai set con i fogli da colorare (noi abbiamo quelli a tema “creature” e quelli di “Vampirina) c’è anche il set con i timbri.

I timbro funzionano allo stesso modo dei pennarelli: c’è un contenitore con l’inchiostro invisibile (da sottolineare NON tossico) e vari timbri in plastica che anche dopo essere stati premuti sull’inchiostro, sembreranno sempre puliti… ma che sul foglio lasceranno chiaramente il loro disegno.

Insieme ai timbri troviamo anche un blocco con tanti sfondi in bianco e nero da riempire con i timbri o con disegni liberi.

Dopo averli provati ho pensato una sola cosa: ma non potevano inventarli prima??
Molto probabilmente mi sarei risparmiata questi murales sul muro fatti da Alyssa e Daniel quando erano più piccoli…

In ogni caso, oltre ad essere una salvezza nel caso di bambini piccoli che sono pericoli ambulanti con un pennarello in mano, i Crayola Color Wonder sono divertenti anche per bambini più grandicelli come Alyssa, che è rimasta affascinata proprio da questo effetto “magia”!

Vista la nostra esperienza completamente positiva, non posso che consigliarveli!
Un regalo che farà felicissimi i bambini, finalmente liberi di poter disegnare e colorare in libertà, ma anche i genitori che potranno rilassarsi al 100% mentre i loro piccoli fanno le loro prime esperienze con i colori!

*Post in collaborazione con Crayola*

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *






*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.