Bimbi e animali in viaggio: la macchina che ha spazio per tutti e tutto! (Opel Combo Life)

Sarebbe impossibile per me immaginare la mia famiglia senza un amico a 4 zampe.
Quando è nato Daniel, il mio primo bimbo, in casa avevamo anche un cane, un coniglio e un criceto, dopodiché la famiglia è ulteriormente aumentata con la nascita di Alyssa!

Al momento come animali abbiamo il fedele cane Kiro (con noi da quasi 12 anni) e da qualche mese si è aggiunta una new entry: la gatta Bia!
Desideravo un gatto da tantissimo tempo, ma mi frenava la paura di come avrebbe potuto reagire Kiro, che appena intravede un gatto per strada tenta di rincorrerlo.

Alla fine però il desiderio ha superato la paura e Bia si è guadagnata un posto sicuro nella nostra casa, sulle mie ginocchia e ai piedi del letto 🙂

Ma come l’ha presa Kiro?
Vi dico solo che già dal secondo giorno si davano la zampetta. Dopo una settimana li ho trovati a dormire nella stessa cuccia!

Bambini e animali: un vantaggio reciproco

E’ bellissimo vederli passare per casa, venirci incontro quando torniamo e manifestarci il loro amore, ognuno a suo modo.Avere degli animali in casa, significa non sentirsi mai soli.
Vale per noi adulti, ma anche per i bambini, che come dicevo in un post di qualche giorno fa, hanno tanto da guadagnare con un amico a 4 zampe in casa.

Ad esempio, è dimostrato che i bambini che crescono a contatto con gli animali tendono ad essere meno aggressivi e più empatici, perchè imparano presto a relazionarsi con la diversità.
La presenza di un animale domestico diminuisce anche il rischio di allergie e problemi respiratori nei bambini.
Inoltre, con un animale in casa, non ci si sente mai soli. Un cane è un amico sempre pronto con cui giocare mentre il gatto oltre ad essere giocherellone, è una vera e propria medicina contro lo stress.
Basta guardarli dormire o accarezzarli per sentirsi subito più rilassati e riprendere il contatto con il presente.

Pro e contro

Certo, quando si prende un animale non bisogna tenere presente solo i lati positivi, ma considerare anche l’impegno che richiede.

Un animale domestico infatti, è un membro della famiglia a tutti gli effetti!
Questo significa volergli bene anche quando combina un pasticcio, occuparsi della sua salute, rispettarlo quando vuole stare per conto suo, dargli da mangiare in modo sano e organizzare i propri impegni tenendo in considerazione anche le sue esigenze!

Animali e viaggi

Uno dei maggiori scogli da superare quando si ha un animale domestico è quello di riuscire a conciliare il loro benessere, con la nostra voglia di viaggiare.

Viaggiare con un pet, in realtà è molto più semplice di quanto si creda.
Sono tante le strutture tra hotel e b&b che ammettono gli animali, quindi basta organizzarsi in anticipo e trovarne una adatta!

Per noi, la parte più difficile per quanto riguarda il viaggio, non è mai stato l’arrivo… quando il viaggio!
Con due bambini, 2 adulti, valigie strapiene, cappotti, zaini e zainetti vari, cane e gatto… ogni volta che ci spostiamo sembriamo delle sardine stipate in una scatoletta.
Il posto da riservare al cane in auto, il gatto nel trasportino stipato in mezzo ai seggiolini dei bambini, il bagagliaio pronto ad esplodere!

(nb: non eravamo ancora partiti)

 

E meno male che di figli ne ho solo 2 e che il cane è un pinscher 😛

Opel Combo Life

Questa settimana però ho avuto l’occasione di testare per qualche giorno una nuova macchina: La Opel Combo Life versione “pet lovers”, studiata proprio per le famiglie numerose con animali domestici.

Che dire, qui ci siamo tutti innamorati e non avremmo più voluto ridarla indietro!!

I sedili sono spaziosi e comodissimi, sia davanti che dietro, dove tra l’altro ci sono gli attacchi per montare comodamente 3 seggiolini isofix (perfetto per chi ha 3 bambini piccoli!)

Il bagagliaio è semplicemente immenso ed è pensato per il trasporto sicuro degli animali domestici, con un allestimento approvato da ENPA che comprende la grata protettiva che impedisce loro di saltare nell’abitacolo, gli attacchi di sicurezza, il coprivano posteriore lavabile e il FlexFloor, che impedisce il contatto fra gli animali e le valigie.

Come vedete, dopo aver sistemato comodamente Kiro e Bia, di spazio ne resta ancora parecchio!

Chi ha animali di grossa taglia che nemmeno volendo potrebbe sistemare ai propri piedi, con questa macchina non avrebbe più nulla di cui preoccuparsi.

Ecco un esempio mettendoci Daniel e Alyssa (tranquilli, non siamo partiti tenendoli nel bagagliaio 😂)

Abbiamo fatto un paio di viaggi a bordo di questa macchina e posso confermare che è di una comodità fuori discussione.

Soprattutto chi ha bambini inoltre sa che i portaoggetti a bordo non bastano mai. Ecco, in questo caso invece farete fatica a riempirli tutti! Infatti all’interno dell’abitacolo ci sono ben 28 vani portaoggetti, per riporre tutto ma proprio tutto!
C’è anche un’apertura su cui è possibile agganciare un appendiabiti per trasportare vestiti e camicie senza che si stropiccino.

Ma oltre ad essere spaziosa, è anche molto tecnologica: i sensori di parcheggio e la telecamera posteriore ci aiutano ad individuare ostacoli, compresa l’eventuale presenza di persone.
E’ possibile anche avere una visuale dall’alto della macchina e degli ostacoli.

Praticamente tutto si controlla dal volante, cosa che aumenta la comodità e diminuisce il rischio di distrazione.

Ha il navigatore integrato di serie e la possibilità di collegare gli smartphone tramite Apple Carplay o Android Auto

Ai bambini sembra la macchina di Batman, piena di segreti, gadget e strane funzioni.
Tra cui quella che permette, premendo un tasto, di far riscaldare il volante… troppo piacevole, soprattutto in questo periodo in cui ho perennemente le mani ghiacciate!

A me piace anche esteticamente.
All’interno l’elemento più bello è il tettuccio apribile attraversato da una lunga luce di cortesia che rende l’ambiente vivibile anche di sera.

Per quanto riguarda gli esterni, ha una forma razionale che sfrutta al meglio gli spazi e poi, è ben rifinita e a me piace molto!
Se come noi avete l'esigenza di viaggiare con gli animali o semplicemente di sentirvi più comodi in viaggio, vi consiglio di provarla.

Diventando socio ENPA è inoltre possibile accedere all’offerta speciale per l’acquisto di Opel
Combo Life Pet Lovers Edition riservata ai soci (tutte le info su http://www.opel.it).

Potrebbe essere la soluzione perfetta per chi sogna una famiglia con bambini e animali, ma
non vuole rinunciare alla comodità e al piacere di muoversi.

Il decalogo della felicità

L’iniziativa #SpazioAllaFelicità è stata lanciata proprio per sensibilizzare le famiglie sul tema benessere degli animali, sia in viaggio che nella vita di tutti i giorni.

Ecco quindi che nasce il decalogo della felicità: poche semplici regole da rispettare per avere una amico a 4 zampe sereno e felice!

  1. Regole. Imposta la vita e le attività con il tuo cane nel rispetto delle leggi e delle regole, per una corretta convivenza sociale ed urbana.
  2. Spazi. Fai in modo che tutti in famiglia rispettino gli spazi altrui, anche quelli del tuo pet: osserva la distanza limite del tuo cane e ricorda che ha una sua personalità.
  3. Riposo. Offri al tuo amico a quattro zampe un luogo e tempi adatti al suo bisogno, in casa come in auto.
  4. Esplorazione. Offrigli la possibilità di esplorare insieme, di fare passeggiate e trovare nuovi amici: così sarà più facile conoscervi.
  5. Gioco. Non dimenticare di giocare con il tuo cane: è il modo migliore per relazionarsi, comunicare, imparare e rispettare le regole.
  6. Educazione. Evita qualsiasi forma di dolore o violenza nell’educare il tuo cane e coinvolgi tutti i membri della famiglia: no ad ogni forma di addestramento coercitivo e a qualsiasi incitamento all’aggressività.
  7. Rinforzo positivo. Ricorda di elogiare e rinforzare sempre i comportamenti appropriati: le punizioni non sono per nulla funzionali al suo sviluppo psico-fisico. 
  8. Alimentazione. Somministra cibo di alta qualità, suddividendo la razione giornaliera, e lascia sempre l’acqua a disposizione, il tutto in un luogo ombreggiato ed arieggiato. Durante i viaggi, prevedi delle soste se necessario. 
  9. Ambiente. Offri al tuo cane un ambiente confortevole e adatto al suo benessere psico-fisico, anche durante gli spostamenti: ricordati di regolare il clima nell’abitacolo per proteggerlo da temperature troppo calde o troppo fredde e di farlo viaggiare in sicurezza.
  10. Bisogni. Presta attenzione alle necessità del tuo cane e soddisfa i suoi bisogni: 
  • emotivi, come l’amore e la fiducia;
  • di sicurezza, attraverso la tutela, la coerenza e la condivisione;
  • cognitivi, dando la possibilità di scegliere e di vivere nuove esperienze insieme;
  • sociali, come la libertà di espressione, il gioco, il legame con le persone, l’ambiente e altri animali.

*Post in collaborazione con Opel*

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *






*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.