6 cose da non regalare ad un bambino a Natale

Quant’è bella la sincerità dei bambini, anche a volte tagliente e che ci lascia a bocca aperta davanti a rispostine davvero inaspettate!
Questo periodo, in particolar modo per loro, è il più magico dell’anno e dopo aver scritto la letterina a Babbo Natale, aspettano solo che bussi finalmente alla loro porta.

E così noi adulti ci ritroviamo a girare come trottole per esaudire i loro desideri e regalargli una notte magica e che non deluda le loro aspetative.
La lista dei regali spesso è anche abbastanza costosa proprio perchè da parte nostra “usiamo” la storiella di Babbo Natale per fare i doni più grandi in occasione della festa e del loro buon comportamento dell’intro anno.

E a volte ci viene anche comodo… Quante finte chiamate a Babbo Natale durante un capriccio per farli smettere di piangere?

Così quando i parenti o degli amici hanno piacere a fare un pensierino al nostro cucciolo e ci chiedono cosa potrebbero prendergli, ci troviamo anche un pò in imbarazzo nel rispondere perchè non vorremmo fargli spendere troppo, ma nemmeno vedere lo sguardo deluso di nostro figlio mentre apre il tanto atteso pacchetto.

Sappiamo tutti che è il pensiero che conta e che a caval donato non si guarda in bocca, ma per rendere felici sia chi fa che chi riceve il dono ecco una mini lista di:

Cosa NON regalare a un bambino a Natale:

1) pigiami e/o calzini, per loro sono solo indumenti necessari da indossare, nulla di più!

2) sciarpa e/o berretto, anche qui non avrà un grande entusiamo ma vi ringrazierà, se siete fortunati, con educazione.

3) oggetti personalizzati con foto come tazze o cuscini: a noi piacciono tanto, ma ad un bambino non danno lo stesso entusiasmo. Li scarteranno e lasceranno prendere polvere in un angolo della casa.

4) peluches, raramente suscitano interesse o comunque per non più di 5 minuti.

5) puzzle, soprattutto se con troppi pezzi, ricordate che la pazienza dei bimbi e la concentrazione su un’unica azione non si protrae molto nel tempo perciò rischierete di fargli iniziare qualcosa e non portarla a termine andando così a “cestinare” il vostro regalo, o obbligherete il genitore a finirlo per lui e perciò comunque non avrete fatto centri nella scelta!
In generale, i puzzle sono il classico regalo che resta a far polvere insieme ai vari giochi in scatola con schede educative. Perciò, a meno che non sappiate con certezza che il bambino è un appassionato, lasciate perdere.

6) oggetti d’oro e d’argento, in tenera età non capiscono ancora il valore del dono acquistato e così si ritroveranno a snobbare qualcosa che magari vi ha fatto spendere anche tanti soldi!

Perciò care nonne e zie abbandonate i vecchi e scontati pensierini di Natale e giocate un pò di fantasia, scoprirete quante cose belle e a poco prezzo ci sono facendo una passeggiata nei negozi di giocattoli.

La condizione perfetta è che sia un gioco moderno e con il quale possano divertirsi in modo indipendente senza dover coinvolgere necessariamente un genitore!

Buona ricerca e Buon Natale!

Leggi anche: 10 regali da NON fare ad un bambino

Share Button

1Pingbacks & Trackbacks on 6 cose da non regalare ad un bambino a Natale

  1. […] [Leggi anche: 6 cose da non regalare ad un bambino a Natale] […]

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *






*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.