I nomi più strani scelti dai vip per i loro figli

Appena scopriamo di essere in dolce attesa, ancora prima di sapere il sesso del nascituro, iniziamo a fantasticare sul nome che vorremmo dargli che si sa, è una scelta importantissima perchè lo rappresenterà e ci si rapporterà ogni giorno al mondo intero.

Sarà la prima parola che imparerà a scrivere e che verrà gridata a voce alta tra la gente quando lo chiameremo perciò speriamo sempre che la nostra scelta gli piaccia, gli si addica e lo rappresenti anche nel carattere.

Così ci interroghiamo se sia meglio un nome corto o lungo (in base anche al cognome), un nome classico di quelli che se ne sentono spesso o uno originale, unico nel suo genere.

A volte lo scegliamo per il significato o per far felice un nonno, altre volte ci facciamo influenzare perchè siamo indecise tra due e tiriamo a sorte!

I nomi più strani scelti dai VIP per i loro figli

Spesso sentiamo i VIP chiamare i loro figli con nomi davvero inusuali e la prima cosa che ci viene da pensare è che lo facciano per “far parlare di loro” anche su questo, ma altre volte invece sono i primi a valutare nomi semplici che si mischiano naturalmente con il resto della folla.

Ho raccolto in questa lista i 10 nomi più particolari scelti dai personaggi famosi italiani per i loro bambini:

1- ELENOIRE CASALEGNO: Swami.
Parola di origine indiana il cui significato è “amore, venerazione”.
E’ un appellativo che nella religione induista indica un maestro spirituale,
un guru: in questo senso può significare anche “padrone, signore”.

2- AIDA YESPICA: Aron.
E’ la forma inglese del nome maschile italiano ‘Aronne’; il nome potrebbe
derivare addirittura dall’egizio, oppure dall’ebraico ‘Aharon’ col significato di
‘brillante’, ‘illuminato’, anche se la sua etimologia resta dubbia.

3- CATERINA BALIVO: Cora.
E’ un nome femminile derivante dal greco kòré e significa ‘fanciulla, giovinetta’.

4- CHIARA FERRAGNI E FEDEZ: Leone.
Come il cartone animato preferito della blogger e il nome uscito per caso aprendo una
pagina del “libro dei nomi” da parte di Fedez.

5- TOTTI E ILARY: Chanel.
Scelto dal fratello Christian.
Come nome proprio si attesta negli Stati Uniti a partire dagli anni ’70 grazie alla famosa casa di moda parigina, fondata dalla stilista Coco Chanel (1883-1971).
Significa augurare al proprio figlio una vita di successo

6- BRIATORE E GREGORACCI: Nathan Falco.
Doppio nome, il primo scelto da Elisabetta e il secondo dall’imprenditore.
Nathan un nome di origine ebraica che significa “egli ha dato” (dal verbo ebraico natan, “dare”) o anche “regalo, dono del Signore”.

7- ELISABETTA CANALIS: Skyler Eva.
Nome inglese utilizzato allo stesso modo sia per il maschile che per il femminile.
Skyler si origina dal cognome olandese ‘Schuyler’ che vuol dire ‘dotto’ .

8- ANDREA BOCELLI: Amos.
Deriva dall’ebraico e significa, secondo alcune fonti, “forte”, secondo altre, “portato da Dio”.

9- MAX PEZZALI: Hilo.
Nome hawaiano dal significato sconosciuto.

10- GIANNA NANNINI: Penelope
Nome di origine Greca, famoso per essere il nome della moglie di Ulisse

Voi cosa ne pensate? Come avete chiamato o pensate di chiamare i vostri figli?
Preferite nomi classici, tipici del vostro paese d’origine, o non disdegnate nomi particolari, in disuso e provenienti da altre culture?
Scrivetelo nei commenti!

Post di Sara Massimiani

 

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *






*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.