Primi passi nel mondo – Poesia per l’inizio dell’asilo

Il primo giorno di nido o di scuola dell’infanzia è sempre un momento emozionante e a volte difficile, spesso più per noi mamme che per i bambini!
Il fatto è che l’idea che inizino a fare i loro primi passi lontani da noi da una parte ci entusiasma e dall’altra ci riempie di paura e nostalgia perché capiamo che stanno crescendo e che da quel momento in poi lo faranno ad una velocità inarrestabile.
Sara con questa poesia ha riassunto perfettamente tutte le emozioni che praticamente ogni mamma prova quando il proprio bambino inizia la sua prima avventura fuori dalle mura di casa.

Illustrazione di Pascal Campion

 

Primi passi nel mondo – Poesia per l’inizio dell’asilo

Risuona la sveglia
anche questa mattina
mi alzo dal letto
e vado in cucina

Preparo assonnata
il latte per te,
tra pensieri e biscotti
sorseggio un caffè.

Con coccole e baci
ti vengo a svegliare
e sorridendo io penso
“ti lascerò andare”

E’ un giorno diverso
un giorno importante
tu sei il mio pulcino
ma già così grande

Andiamo dai bimbi
ti dico entustiasta
tra scivoli, giochi
e fogli di carta.

Disegna a colori
per tutta la vita,
cavalca la giostra
con gioia infinita

Di chi vuole imparare
a conoscere il mondo
plasmarlo a suo modo
come si fa col pongo!

Ti saluto e pian piano
mi lasci la mano
con timida voce
ti dico: Ti Amo

Mi giro, io vado
“ci vediamo più tardi”
mi lanci un bacino
e corri già avanti.

Sei sempre il mio orgoglio
in ogni piccolo gesto
mamma già piange,
ma tu non vedrai questo.

Tra noi solo sorrisi
e amore sarà
oggi, domani
e per l’eternità.

[Autrice: Sara Massimiani]

 

 

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *






*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.