Origami facili per bambini (tante idee da copiare!)

Origine degli Origami

Per Origami s’intende l’arte di ottenere, piegando più volte un foglio di carta secondo precisi schemi geometrici, figure di persone, oggetti, fiori, animali.
Appartiene da sempre alla tradizione giapponese pur esistendo anche in Cina, tra gli Arabi ed in occidente.

L’origine degli origami giapponesi è strettamente legata alla religione shintoista e la valenza sacrale della carta è anche testimoniata dal fatto che in giapponese le parole “carta” e “dei” si pronunciano entrambe “kami”:
Le prime forme di origami, dette go-hei, erano costituite da semplici strisce di carta piegate in forme geometriche e, unite ad un filo o ad una bacchetta di legno, utilizzate per delimitare gli spazi sacri.

La tecnica moderna dell’origami usa pochi tipi di piegature combinate in moltissimi modi diversi che permettono di creare oggetti anche molto complessi.
In genere, questi modelli cominciano da un foglio quadrato, le cui facce possono essere di colore differente e continua senza fare tagli alla carta (anche se l’origami tradizionale era molto meno rigido e faceva frequente uso di tagli, oltre a partire da basi non necessariamente quadrate).

Ora che ne abbiamo imparato l’origine possiamo farne di questa antichissima tradizione un gioco creativo con i nostri bambini.

Origami per bambini

I lati positivi di questo gioco sono molteplici in quanto è:

  • semplice: in base all’età e alla capacità del bambino possiamo partire da origami facili a quelli più complessi
  • economico: ci serve solo qualche foglio di carta e dei colori per decorarli
  • sviluppa la fantasia: da un foglio di carta creeremo fiori, farfalle, barche ed aereoplano
  • divertente: i bambini ne vanno matti (e anche i piu grandi!)

Potete ritagliare da soli dei fogli di carta o acquistare gli appositi pacchetti di carta da origami già tagliata nella giusta dimensione e con varie colorazioni (e non costano nemmeno tanto)

Ecco qui alcuni esempi di origami facili da realizzare per i bambini:

Ps: accanto al nome trovate il link al sito originale da cui sono state tratte le immagini. Lì potreste trovare ulteriori dettagli su come realizzare l’origami!

BALENA (link)

DINOSAURO (link)

CUORE (link)

GATTO (link)

MAIALE (link)

FARFALLE (link)

BARCHETTA (link)

MUSETTO DI CONIGLIETTO (link)

CONIGLIETTO (link)

 

A tema mare possiamo realizzare barchette, balene e pesciolini da attaccare su un foglio di carta che faccia da “fondale” e decorarlo incollando conchiglie e della sabbia. Ne verrà un fuori un fantastico lavoretto da incorniciare ed attaccare in camera dei bimbi!

PESCE (link)

Oppure possiamo creare dei segnalibri originali a farma di cuore o di animaletto, un regalo perfetto da regalare da parte del bimbo a nonni e noi.. tutto “fai da te” , utile e con amore!

SEGNALIBRO ANIMALETTO (link)

Realizzarne tanti diversi o tutti uguali per legarli insieme uniti da un filo e creare una bellissima decorazione per la casa (link).

Le idee non mancano, commentate e allegate la foto dei lavoretti dei vostri bambini.

Un gioco senza tempo che fa riscoprire il piacere della manualità e di come ogni cosa non smette di esistere ma cambia forma e prende una nuova vita.

*Link Affiliati*

Post di Sara Massimiani

 

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *






*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.