La torta giapponese fatta con solo 3 ingredienti (super soffice!)

Si può fare una torta con solo 3 ingredienti? In Giappone assicurano di sì e il risultato sembra essere una delle torte più buone in assoluto!

TORTA GIAPPONESE DEI 3 INGREDIENTI

La torta giapponese dei 3 ingredienti, conosciuta anche come Cheesecake giapponese o Japanese Cotton Cheesecake è una ricetta inventata in Giappone che permette di ottenere un dolce squisito utilizzando soltanto 3 semplici ingredienti!

E’ il dolce perfetto da preparare all’ultimo minuto al quale i bambini non sapranno resistere perché il risultato è qualcosa di super soffice, morbido e dolce. Una mezza via tra una torta e un budino. Assolutamente da provare.

Ecco come prepararle la Japanese Cotton Cheesecake

Ingredienti:

  •  3 uova
  • 120g di cioccolato bianco
  • 120g di formaggio spalmabile tipo Philadelphia

Procedimento:

  • Separate i tuorli delle uova dagli albumi e lasciate raffreddare bene gli albumi in frigorifero
  • Nel frattempo preriscaldate il forno a 170°
  • Spezzettate il cioccolato bianco e fatelo sciogliere a bagnomaria
  • Prendete gli albumi dal frigo e montateli a neve con uno sbattitore elettrico. Dovete ottenere una consistenza densa.
  • Mescolare il cioccolato bianco fuso in modo che diventi una crema omogenea
  • Unire l’albume montato con il cioccolato fuso
  • Aggiungere alla crema ottenuta il formaggio spalmabile e i 3 tuorli
  • Mescolare bene
  • Versate l”impasto in una tortiera
  • Versate dell’acqua su una teglia in pyrex e adagiateci sopra la tortiera
  • Fate cuocere per 15 minuti a 170°
  • Poi per altri 15 minuti ma a 160°
  • Lasciate riposare la torta nel forno chiuso per altri 15 minuti
  • Quando la torta si è raffreddata, è pronta per essere servita!
  • Facoltativo: potete cospargere la superficie con dello zucchero a velo per un ulteriore tocco di dolcezza

Share Button

1 comment on La torta giapponese fatta con solo 3 ingredienti (super soffice!)

  1. Cherry tree
    20 agosto 2018 at 18:37 (1 mese ago)

    Com’è, l’hai assaggiata? Io l’ho scoperta da poco e sono tentata di farla..

    Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *






*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.