5 modi per risparmiare comprando vestiti (nuovi) ai bambini

Ed eccoci qua. I bambini sono cresciuti improvvisamente di altri 5 cm e i vestiti comprati giusto un paio di mesi fa non vanno già più bene.
Si sa i bambini crescono in fretta e rifare ogni volta tutto il guardaroba può essere costoso.

Una delle possibili soluzioni per risparmiare è quella di puntare all’usato, ma acquistare vestiti usati ha dei pro e dei contro e tanti preferiscono optare per vestiti nuovi.
Magari puntando a catene low cost. Peccato però che a volte low cost significa anche scadente e così capita che ci ritroviamo, dopo un paio di settimane a dover ricomprare dei nuovi vestiti perché quelli si sono rovinati, bucati, scuciti… e addio risparmio!

E quindi cosa si può fare per comprare vestiti di qualità ai bambini e allo stesso tempo risparmiare?

Come risparmiare sui vestiti per bambini comprando prodotti di qualità

1) Opta per un guardaroba “capsula”

Cos’è il guardaroba capsula? Si tratta di un guardaroba che contiene pochi capi, ma di ottima qualità, studiati in modo da poter essere combinati tutti tra loro, così da poter ottenere outift diversi utilizzando un numero limitato di capi.
Ciò significa che ogni maglietta/felpa/giacca deve poter essere abbinata a ogni pantalone.
Questo vi permetterà di acquistare pochi vestiti, ma di avere sempre la cosa giusta da mettere.

2) Fai una lista precisa di tutto ciò che ti serve

Tira fuori tutto dall’armadio del bambino e rimetti dentro solo i vestiti che ancora gli entrano e sono in buono stato.
In base a ciò che è rimasto, fai una lista precisa di tutto ciò che ancora gli serve, sempre limitando il numero dei capi tenendo a mente la regola del guardaroba a capsula.

3) Compra su Internet

Fare shopping dal vivo offre 3 vantaggi:

  • Puoi toccare i materiali
  • Puoi calcolare meglio “a occhio” le taglie
  • Puoi avere il prodotto all’istante

Ma comprare su internet offre MOLTI più vantaggi:

  • Puoi fare tutto con calma, senza nessuno che ti mette fretta e quindi scegliere con più cura e attenzione
  • Puoi farlo da casa, comodamente seduta al pc, sul divano, a letto, mentre mangi
  • Puoi mettere i prodotti nel carrello e pensarci su quanto vuoi
  • Puoi confrontare i prezzi e i modelli di varie marche
  • Puoi trovare i saldi in qualsiasi periodo dell’anno

Soffermiamoci un attimo sull’ultimo punto: cosa significa trovare i saldi in qualsiasi periodo dell’anno?
Che è sempre e dico SEMPRE possibile trovare vestiti di qualità ad un prezzo molto più basso del normale!
In pratica è possibile comprare vestiti di ottime marche allo stesso prezzo che pagheremmo per un capo low-cost non in saldo.

Queste offerte però, spesso non appaiono sui siti ufficiali del brand, ma possiamo trovarle iscrivendoci a delle apposite piattaforme che mostrano le offerte solo agli iscritti.

Una di queste è Zalando Privé, dalla quale ho ordinato gli ultimi vestiti che ho preso per Alyssa e Daniel.

Il funzionamento è davvero molto semplice: si scarica al app (che c’è sia per Android che per iOs) oppure ci si collega al sito ci si registra come su un qualunque sito e a quel punto avremo immediato accesso a tutte le campagne attive in quel momento (oltre che per i bambini, ci sono cose anche uomo, donna o per la casa).

Sotto ogni marca in genere è indicato anche il livello di sconto che troveremo, che in molti casi arriva al 75% del prezzo originale.

Nell’ultimo ordine che ho fatto per Alyssa e Daniel ho scelto capi di Outfit Kid & Blue Seven, due brand che in Italia sono anche molto difficili da trovare, le taglie erano espresse in cm quindi è stato molto facile prenderli della misura giusta.

Le offerte durano per un periodo limitato quindi è bene controllare spesso e dare un’occhiata anche alla sezione relativa alle offerte che partiranno a breve.

4) Imposta un budget

Prima di iniziare a comprare, imposta un budget ben definito oltre il quale non hai intenzione di andare.
Ti aiuterà a prestare attenzione a quanto spendi!
Dopo ogni acquisto, scala la cifra spesa dal totale che hai impostato per capire quanto soldi ti restano per comprare tutto ciò che manca.

5) Comprare in anticipo… ma non troppo!

Comprare i vestiti fuori stagione può essere un bel metodo per risparmiare perché i vestiti della “stagione sbagliata” rispetto a quella in cui si è attualmente costano sempre meno, perciò d’estate è molto più facile trovare in sconto vestiti per l’autunno/inverno e viceversa. Con un po’ di lungimiranza quindi, possiamo fare shopping in anticipo per la stagione successiva.
Il problema di questo sistema però, è che bisogna essere bravi o meglio, fortunati, ad indovinare la futura taglia dei nostri figli e questo non è sempre possibile.
I bambini infatti cambiano molto rapidamente ma possono anche rallentare la crescita in alcuni periodi, oppure possono mettere su (o perdere!) qualche kg inaspettato… quindi comprare dei vestiti troppo presto può significare ritrovarsi con un armadio sì ben fornito… ma di cose che non vanno bene! Col risultato che invece di risparmiare… avremo solo buttato dei soldi.
Ecco perché quando compro le cose in saldo non lo faccio mai per l’anno successivo (o addirittura di più) ma solo per qualche mese più avanti.

*Post in collaborazione con Zalando Privé*

Share Button

2 comments on 5 modi per risparmiare comprando vestiti (nuovi) ai bambini

  1. Bianca
    7 agosto 2018 at 15:00 (2 settimane ago)

    caspita!non avrei mai pensato.

    Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *






*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.