Nintendo LABO: il gioco che unisce mani, cervello e persone in un modo unico!

Qualche mese fa ero stata insieme ad Alyssa ad un evento durante il quale abbiamo giocato in anteprima con Nintendo LABO ed eravamo rimaste davvero entusiaste di questa fusione tra gioco manuale e videogame del tutto innovativa.
Tornate a casa abbiamo mostrato subito le foto e i video al fratellino Daniel, che dopo aver visto di cosa si trattava ci è rimasto un po’ male per il fatto che non avessi portato anche lui (che però doveva andare a scuola!) così gli ho promesso che se avesse imparato bene tutte le tabelline, avrebbe avuto sia la Nintendo Switch che Nintendo LABO.

Dopo 2 mesi di tabelline imparate, ripetute, dimenticate e imparate di nuovo… arriva finalmente a casa un pacco misterioso.
Lui ormai si era dimenticato della promessa e non ci pensava nemmeno più, perciò ho deciso di fargli una sorpresa e riprendere il momento in cui ha aperto il pacco misterioso ^_^

Qui potete vedere il video dell’unboxing!

Ovviamente anche Alyssa è stata felicissima, però lei aveva già avuto modo di giocarci un po’, mentre per Daniel è stata una completa novità.

Con la console è stato amore a prima vista, per tutti. Ci siamo subito trovati bene con i comandi in tutte le loro varianti.
Si può giocare collegandola alla tv oppure come console portatile e questa è una cosa fantastica, perché finalmente anche una mamma-gamer come me, può ritagliarsi del tempo per giocare con una console vera e propria! Infatti dopo aver messo a letto i bambini, posso godermi un’ora di gioco direttamente a letto 😀

Ma tornando alla vera novità: Nintendo LABO.

Abbiamo aspettato il weekend per dedicarci al montaggio dei kit, anche perché ilMarito, da buon ingegnere, ci teneva a partecipare alla cosa 😀

Per scaldarci, abbiamo iniziato montando il supporto per il joycon e la macchinina.
Questo è il più semplice tra i toycon che si trovano nel kit creativo e ci vogliono pochi minuti per assemblarla, seguendo le istruzioni passo passo che appaiono sullo schermo.

Ha praticamente fatto tutto Daniel!

Una volta montata si inseriscono i due joycon ai lati e a quel punto dalla console potremo manovrare la nostra “macchinina” che si muoverà grazie alle vibrazioni dei joycon.
Uno dei due controller ha anche una piccola videocamera, perciò, sempre dalla console, potremo anche avere una visuale di ciò che si “vede” la macchinina in stile vista ad infrarossi.

Il secondo Toycon non poteva che essere la casetta, il preferito di Alyssa!
In questo caso il montaggio è stato un po’ più lungo, infatti sono necessari molti più pezzi, ma il bello di Nintendo LABO è anche questo: prima di poter videogiocare, bisogna usare le mani armandosi di impegno e pazienza.

Un’attività che diventa decisamente più bella se condivisa con il resto della famiglia, trasformando il momento del montaggio in un’occasione per stare insieme.

Il kit della casetta è divertentissimo, perché a seconda di come vengono combinati i vari blocchetti (che si possono inserire a destra, sinistra e sotto), il gioco all’interno dello schermo cambierà!
I bambini si sono subito messi a provare tutte le varie combinazioni, esaltandosi ogni volta che ne scoprivano una nuova: solo il pulsante a destra? Solo il pulsante a sinistra? Pulsante sotto e manovella a destra? Manovella sotto, pulsante a destra e leva a sinistra? E così via…

I Toycon una volta montati possono essere lasciati “al naturale” ma sarebbe un vero peccato!
Il bello del cartone infatti è che si presta ad essere colorato e decorato in tantissimi modi, aggiungendo al gioco la componente creativa che renderà ogni Toycon un pezzo unico al mondo!

Il primo istinto che si ha quando abbiamo i kit di Nintendo LABO tra le mani è quello di volerli montare tutti subito! Ma il mio consiglio è di non avere fretta e di gustarveli con calma, dedicando ad ognuno il tempo necessario, apprezzando ogni fase, dal montaggio, alla decorazione e infine al gioco vero e proprio.

Noi abbiamo deciso che monteremo un kit diverso ogni weekend.
il prossimo so già che sarà la moto!

*in collaborazione con Nintendo*

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *






*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.