Stop al fumo passivo, alla salute dei bambini ci pensa l’orsetto Ector!

La campagna di sensibilizzazione e informazione, realizzata da Roche con il patrocinio di Walce -Women against lung cancer in Europe, continua e fa un ulteriore importante passo verso la difesa dei bimbi dal fumo passivo

Gli orsacchiotti sono da sempre i guardiani protettori dei bambini, maEctor the Protector lo è un po’ di più, perché quando l’aria intorno a lui è inquinata da qualcuno che fuma, l’orsetto inizia a tossire, avvisando mamma e bambino del pericolo per la salute, grazie a un sensore posto al suo interno, sviluppato da The FabLab.

Così facendo scoraggia i fumatori, avverte i genitori ed educa i bambini: una sentinella della prevenzione dal fumo passivo, che non viene comunque meno alla sua prima missione, quella di essere un orsetto morbido e
tenero. Ector è infatti prodotto da Trudi, vero e proprio punto di riferimento nell’industria dei peluche di qualità.

Quello del fumo passivo è un tema sempre più attuale, da non sottovalutare. Lo dicono le statistiche (in Italia il 52% dei bambini nel secondo anno di vita lo subisce, il 49% dei neonati e dei bambini fino a 5 anni è figlio di almeno un genitore fumatore e il 12% ha entrambi i genitori fumatori, mentre circa un neonato su 5 ha una madre fumatrice) e lo si sperimenta quotidianamente.
La prima fase della campagna, lanciata il 31 maggio 2017 in occasione della Giornata mondiale senza tabacco e promossa attraverso il sito ectortheprotector.com, dava la possibilità chiunque lo volesse di prenotare il proprio Ector The Protector Bear e di riceverlo a casa propria.

Ora i 1000 orsetti a disposizione stanno per giungere dai loro nuovi amici, per proteggerli, farli divertire e per farsi coccolare, senza mai allontanarsi da loro.

Ma tutti noi possiamo fare ancora tanto affinché questo rappresenti solo il primo passo verso un mondo più a misura di bambino, soprattutto dal punto di vista della salute.
Come? Supportando la seconda fase del progetto e firmando la petizione: “STOP AL FUMO NELLE AREE PUBBLICHE IN PRESENZA DI BAMBINI”, diretta al Ministro della Salute, Beatrice Lorenzin.
Per partecipare, basta collegarsi al seguente link https://www.change.org/p/beatrice-lorenzin-stop-al-fumo-nelle-aree-pubbliche-in-presenza-di-bambini e firmare.

La possibilità di far sì che i più piccoli abbiano il futuro migliore che meritano è nelle nostre mani, non lasciamocela sfuggire!

Con una firma aiuti #ectortheprotector a proteggere i bambini. #leggeEctor

*In collaborazione con Roche*

 

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *






*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.