Partorisce in Giappone: ecco il cibo dell’ospedale

Appassionate di cibo giapponese? Allora questo post vi farà venire l’acquolina in bocca!

No, non sono foto fatte in un ristorante, ma le foto del cibo servito in ospedale ad una mamma ricoverata per il parto.

Sono 12 foto, per 6 giorni di degenza (pranzo e cena) che la mamma in questione ha condiviso sul sito Imgur (<- link al post originale)

In Giappone infatti l’alimentazione è trattata molto seriamente e la presentazione delle pietanze non è un fattore secondario, tutt’altro.
Inoltre, con la loro dieta costituita in piccole porzioni, poca carne, poco formaggio e tanto pesce… sono il popolo con l’età media più alta del mondo.

La cultura della buona alimentazione inizia fin da bambini (un giorno vi parlerò di come sono organizzati i pasti nelle scuole, una cosa molto affascinante) e figuriamoci anche una neomamma, che ha bisogno di allattare, non poteva certo aspettarsi meno attenzioni.

Appena ho letto la notizia, ho inizialmente pensato fosse una bufala… ma poi ho cercato su google immagini “Hospital food japan”  (e anche la sua traduzione in giapponese 病院食品ジャパン ) e mi sono dovuta ricredere! E’ tutto vero.

Ecco quindi cosa è stato servito alla donna:

1) Verdure brasate, Niku Jaga (carne e patate), Cetriolo e insalata di mais, riso, zuppa di miso

2) Crostacei, insalata di pasta, polpette di pollo, cipolla marinata, riso, zuppa di miso, Chawan Mushi

3) Pasta condita con i funghi, insalata di patate, insalata di broccolo e pancetta, zuppa di pollo, frutta, pane

4) Pesce fritto con salsa al tartaro, patate al forno brasate, insalata Hijiki, spinaci e carote, riso, tè verde

5) Camembert e uva passa, arrosto di manzo, patate in scatola, kabocha, radice di loto, zuppa di mais, riso, insalata, tiramisù, frutta, succo

6) Filetto di pollo con insalata di cavolo tagliuzzato, fritto di melone amaro, Agedashi Tofu, insalata di carote, riso, minestra di Miso

7) Omelette, insalata di maccheroni, zuppa di pollo, Calamari fritti, frutta

8) Pollo con salsa di funghi, zucca e maiale brasati, insalata di carota di Daikon, riso, minestra di Miso, Chawan Mushi

9) Salmone, Tofu, Insalata di Spinaci, natto, Minestra di Miso, Riso, Latte

10) Sgombro, insalata Konbu, natto, spinaci, minestra di miso, riso, latte tè verde

11) Merluzzo, insalata di cavolo tagliuzzato, insalata di pasta, patata dolce e piselli, riso

12) Salmone con salsa di funghi, tagliatelle di soba, riso, melanzana e manzo, broccolo, insalata di Hijiki

Insomma, ho deciso, se farò un altro figlio andrò a farlo in Giappone 😀

LEGGI ANCHE: 5 cose che un bambino giapponese trova strane della scuola elementare italiana.

Share Button

2 comments on Partorisce in Giappone: ecco il cibo dell’ospedale

  1. Francesca
    11 ottobre 2017 at 22:30 (2 settimane ago)

    Più che il cibo, mi hanno stupito i giorni di degenza: ben 6!! Invidia!!
    Altro che i miseri 3 qui del Veneto.
    Ti dimettono che sei ancora stravolta.
    Con 6 invece riusciresti ben a riprenderti.

    Rispondi
    • Silvia Lonardo
      12 ottobre 2017 at 14:09 (2 settimane ago)

      Beh, magari è stata più giorni del normale per qualche problema… oppure perchè ricoverata prima del parto perchè aveva rotto le acque, chissà!
      Anche da noi se necessario ti tengono di più 🙂

      Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *