Gli scarabocchi che rilassano – attività antistress per bambini

Solo perchè i bambini sono piccoli, spesso si da per scontato che non abbiano problemi, nè reali motivi per cui lamentarsi, ma anche loro hanno spesso delle buone ragioni per essere nervosi, tristi o sotto stress.
Perché i loro problemi sono piccoli… ma anche loro lo sono!

Ecco quindi un piccolo esercizio-gioco a misura di bambino che li può aiutare a scaricare la tensione e ritrovare un equilibrio emotivo.

GLI SCARABOCCHI ANTISTRESS

Fase 1) lo scarabocchio libero

La prima parte di questo esercizio è quella liberatoria: si prende un foglio bianco e si chiede al bambino di fare uno scarabocchio sul quale sfogare tutte le emozioni negative che prova in quel momento.
i segni che lascerà sul foglio, probabilmente sembreranno anche a lui brutti da vedere, senza senso. Ma l’esercizio non finisce qui, perchè a questo punto scatta la fase 2!

Fase 2) il riempimento creativo

Lo scopo di questa fase sarà quello di colorare in modo diverso (sia nei colori che volendo anche nello stile) tutti gli spazi chiusi che si saranno formati nello scarabocchio.
Scegliete voi un palette di colori da far usare, preferendo colori chiari e rilassanti. In questo modo, anche se i bambini li sceglieranno a caso, si troveranno sempre ad usare e osservare tonalità che trasmettono tranquillità.

Questo tipo di attività richiederà concentrazione, calma e creatività ed è il modo in cui, dopo lo sfogo, il bambino rientra in contatto con la se stesso.

Fase 3) Il risultato

Una volta finito di colorare, è il momento di osservare il risultato: grazie all’uso dei colori, lo scarabocchio non è più un brutto segno nero su un foglio… è qualcosa di bello, è arte!
L’attività in sè sarà servito a rilassarli, ma osservare l’opera finita sarà la prova che anche dalle emozioni negative, possiamo sempre tirare fuori qualcosa di bello 🙂

RICETTA FRAPPE’ MANDORLATO

Per non stonare con il clima antistress, mentre loro disegnavano, io ho preparato una merenda che si abbinasse al mood della giornata: un frappè bianco, che ti porta in un mondo di coccole già dal profumo: il frappè mandorlato.

Ingredienti

1 bicchiere di latte
1 cucchiaio di miele
1 cucchiaio di Sciroppo Orzata Fabbri
2 cucchiai di ghiaccio
1 spruzzo di Sciroppo Latte di Mandorla Fabbri

Procedimento

Frullare tutti gli ingredienti per qualche minuto.
Versare nei bicchieri e servire subito.

Provate sia l’attività che la ricetta e poi ditemi se ha funzionato con i vostri bambini.
Ps: funziona anche con i grandi 😛

*In collaborazione con Fabbri 1905*

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *