Forno CucinaBarilla – mettiamolo alla prova

Qualche tempo fa mi sono candidata per testare il forno CucinaBarilla di Whirlpool e sono stata scelta 🙂 il fornetto (che poi tanto etto non è!) è arrivato a casa e mi sono subito resa conto già dal peso che non aveva niente a che vedere con il mio vecchio fornetto.

forno-cucina-barilla-3

Oltre ad essere esteticamente molto bello, è pesante e anche grande come dimensioni… perfetto per cuocere la pizza! Ma facciamo un passo alla volta.

COS’HA DI SPECIALE?

La scritta che salta subito all’occhio è “questo non è un semplice forno”, ma che significa questo messaggio enigmatico?.

Vi svelo subito il mistero: il forno CucinaBarilla, oltre a fungere da forno elettrico ventilato, microonde e grill permette di fare anche una cosa particolare: cucinarei i Kit di ingredienti genuini CucinaBarilla.
Clicca QUI per maggiori info sul sistema Cucina Facile

schermata-2017-01-10-alle-11-21-00

cucinabarilla-kit-2

I kit contengono al loro interno tutto (o quasi!) il necessario per preparare il piatto corrispondente. Gli ingredienti e i condimenti nei kit CucinaBarilla sono tutti senza conservanti, coloranti e aromi artificiali. 
Ho detto “quasi”, perchè in alcuni casi sarà necessario aggiungere degli ingredienti freschi per completare la ricetta, come ad es. le uova nei Kit delle torte

Si può acquistare il forno e poi i singoli kit, oppure fare l’abbonamento che permette di ricevere il forno in commodato d’uso gratuito + 9 kit a scelta al mese per 30€ al mese per 18 mesi (in pratica, pagando solo i kit, si potrà usare gratuitamente il forno, che ha anche molte altre funzioni oltre a cuocere i kit, per tutto il tempo dell’abbonamento).
Clicca qui per altre info sull’abbonamento

MA VENIAMO ALLA PROVA SU CAMPO

Per cominciare, ho deciso di provare il kit dei fusilli al pesto, visto che la pasta al pesto è uno dei piatti preferiti dai bambini (in particolare da Daniel)

Presi dalla novità, hanno voluto provare a fare tutto da soli 🙂

fotno-cucinabarilla-6

Per prima cosa ho riempito d’acqua il vassoio che si trova nella parte inferiore del forno. In base alla ricetta, il forno preleverà automaticamente dal vassoio l’acqua necessaria.

Basta scansionare il kit CucinaBarilla avvicinandolo al sensore per fare in modo che il forno lo riconosca.
Sulla scatola stessa sono riportate tutte le istruzioni, ma una volta riconosciuto il kit, i passi da fare verranno mostrati anche sullo schermo del forno.

fotno-cucinabarilla-4

fotno-cucinabarilla-7

Ho inserito nel forno l’accessorio corretto per questa ricetta, ovvero la bowl rossa

fotno-cucinabarilla-2

dentro la quale abbiamo versato la pasta (inclusa nel kit)

fotno-cucinabarilla-9

Ogni kit CucinaBarilla vale 2 porzioni, ma volendone preparare 4, abbiamo usato 2 kit.

fotno-cucinabarilla-11

A questo punto la preparazione è iniziata e il forno ci ha “chiamati” con un suono appena trascorso il tempo indicato.

fotno-cucinabarilla-12

Era il momento di aggiungere i condimenti! Dopodichè il forno ha completato la cottura e ci ha di nuovo avvisati al termine della preparazione.
Per alcune ricette il condimento si mette direttamente insieme alla pasta, come ad esempio per i fusilli primavera o il risotto. in questo caso, essendo il pesto un condimento crudo, viene fatto mantecare solo negli ultimi minuti.

fotno-cucinabarilla-13 fotno-cucinabarilla-14

fotno-cucinabarilla-16

La nostra pasta era pronta! Ma per arricchirla e personalizzarla, abbiamo deciso di metterci sopra anche un po’ di granella di mandorle

fotno-cucinabarilla-17

fotno-cucinabarilla-18

La cottura era davvero perfetta! Il fatto che si sia cotta più o meno con la stessa tecnica del risotto, ha fatto in modo che risultasse molto cremosa.
Il piccolo fan della pasta al pesto ha gradito

fotno-cucinabarilla-20

fotno-cucinabarilla-19

Insomma, questo è stato il primo esperimento, ma nei giorni successivi abbiamo provato anche altri kit.

Ecco qui il risotto ai formaggi. Vorrei sfidarvi a distinguerlo da un risotto preparato in modo tradizionale.
Buono e cotto al punto giusto.

fotno-cucinabarilla-23 fotno-cucinabarilla-24

Lo ammetto, il fatto di non poter intervenire durante la cottura mi metteva un po’ in ansia e ogni volta, mentre il forno è intento a cucinare, nella mia testa passa sempre la stessa domanda: ma starà cuocendo nel modo giusto?? E se viene male? E se cuoce troppo o troppo poco?

Ma poi, quando tiro fuori il tutto, mi rendo conto che lui sapeva cosa stava facendo 😀

La sera scorsa abbiamo provato il kit della pizza. Abbiamo inserito il preparato nella bowl e il forno ha automaticamente aggiunto l’acqua necessaria, impastato e fatto lievitare.
Stavolta abbiamo utilizzato la bowl nera

fotno-cucinabarilla
Io ho steso le pizze, aggiunto la polpa di pomodoro (inclusa nel kit), la mozzarella fresca (comprata a parte), olio e origano.

pizza-cucinabarilla

Ed ecco qui le pizze cotte! Belle da vedere ma anche buonissime da mangiare! Ed anche io, che di solito con la pizza ho sempre dei problemi di digestione, l’ho trovata leggerissima e l’ho digerita senza problemi.

pizza-cucinabarilla-2

E’ venuta quasi uguale all’immagine d’esempio sul ricettario

cucinabarilla-kit-7

pizza-cucinabarilla-5

pizza-cucinabarilla-6

Niente male anche fusilli primavera che ci siamo fatti al volo io e il maritino durante la pausa pranzo.

fusilli-primavera

Per concludere il test, non potevo non provare anche un dolce… e così a grande richiesta da parte dei bimbi, abbiamo fatto la torta al cioccolato.
Anche in questo caso, il risultato è stato ineccepibile, sia dal punto di vista della lievitazione che della cottura…ma soprattutto del sapore. Cioccolatosissima!

torta-cioccolato-cucinabarilla

torta-cioccolato-cucinabarilla-2

Tra un kit e l’altro ho avuto modo di provare il forno anche per la cottura classica. Una cosa bella che ha infatti è la presenza di alcune modalità di cottura preimpostate, perciò basterà selezionare nel menù “patate arrosto” per ottenere delle ottime patate e così via per molti altri piatti (verdure fresche, verdure surgelate, bastonicni di pesce, torte, biscotti, pizza, ecc…)

Nel welcome pack (ordinabile gratuitamente dal sito) ho trovato anche un ricettario, con tutte le ricette dei kit ma anche alcune da poter preparare autonomamente con i propri ingredienti.

cucinabarilla-kit-10

cucinabarilla-kit-9

Ho trovato molto utile anche la funzione “jet start”, per cui basta premere il pulsante principale per far partire la cottura microonde alla massima potenza per 30 secondi (il tempo si può aumentare di altri 30 secondi premendo di nuovo il tasto).
Utilissima per scaldare al volo il latte o l’acqua per il tè.

Mi restano ancora diversi kit da provare, ma non voglio usarli tutti subito 🙂

cucinabarilla-kit-3

CONCLUSIONI

Il forno CucinaBarilla è bello da vedere e funziona.
I kit disponibili sono tanti ed i risultati hanno soddisfatto le mie aspettative. Il cibo era davvero cotto bene e aveva un buon sapore.
Facile da utilizzare, permette di preparare facilmente e velocemente dei piatti caldi senza bisogno di avere un fornello o una cucina vera e propria, per questo vedo il prodotto particolarmente adatto all’interno dei luoghi di lavoro, per preparare e consumare la pausa pranzo senza difficoltà.

Ogni kit costa 3€, ma basta per 2 persone, perciò una porzione viene a costare 1,50€ a testa. Chi deve fare la pausa pranzo fuori in genere spende più di questa cifra, perciò mi sembra una buona soluzione!

Può essere utile anche in casa però, soprattutto per chi non ha molto tempo per stare ai fornelli, o semplicemente non ama farlo.
Il forno infatti si occupa di tutto e noi possiamo fare altro senza dover pensare a controllare la cottura o a mescolare. Quando è necessario il nostro intervento è lui a chiamarci e darci istruzioni. Ed il risultato sarà sempre perfetto, anche per il più negato del mondo in cucina.

A me personalmente piace moltissimo cucinare e mi piace preparare cose fatte in casa, ma ci sono anche quei giorni in cui proprio non mi va! O mi accorgo 10 minuti prima dell’ora di pranzo di non aver ancora messo su niente… e allora perché no?

Per le volte in cui si ha tempo e voglia, invece, si può usare il forno in modo tradizionale.

fotno-cucinabarilla-3

Spero che la mia recensione vi sia stata utile per capire come funziona effettivamente questo forno molto particolare!
Per ulteriori informazioni visitate il sito di CucinaBarilla

la-mia-cucina

Prodotto ricevuto in omaggio per test prodotto

Share Button

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *






*