Culla neonato: guida all’acquisto

La gioia della maternità è quella cosa che non apprezzi mai fino in fondo finchè i bambini non sono a letto 😀
E per quanto ci abbiano fatto penare, non c’è arrabbiatura che tenga di fronte all’immagine del proprio bimbo dolcemente addormentato nel suo lettino.

Quando aspettiamo un bambino, uno dei pensieri che facciamo è: dove dormirà?

Sembra una domanda dalla facile risposta ma non è così, le soluzioni infatti sono molteplici e bisogna conoscerle per valutare quella più adatta alle nostre esigenze.

Potremmo optare per il co-sleeping mettendo semplicemente il bambino nel lettone insieme a noi, ma non tutti sono fan di questo metodo oltre al fatto che tenere un neonato “libero” in mezzo al lettone non è raccomandato per questioni di sicurezza (ma ci sono dei modi per renderlo sicuro e li mostrerò in questo post).

(Leggi anche: 10 consigli per una nanna sicura)

Consideriamo che la culla e il lettino sono una delle cose che il nostro bambino userà di più e per diversi anni, soprattutto se si tratta di modelli trasformabili.
In alcuni casi la spesa è anche abbastanza importante perciò è meglio non fare scelte avventate ritrovandosi a cambiare idea dopo poche settimane.

Per aiutare i futuri neogenitori nella scelta ho scritto questa piccola guida sulle varie soluzioni per far dormire un bambino.

quale culla comprare guida acquisto

Ps: visto che i pezzi possono cambiare nel tempo, invece di scriverlo personalmente nell’articolo, sotto ogni prodotto inserirò un banner in cui potrete vedere il prezzo aggiornato su Amazon.
Chicco Next2Me

Questo modello è molto versatile, infatti può essere usata come culla a se stante o trasformarsi in un sidebed, aprendo un lato e agganciando la culla al letto matrimoniale.
E’ una soluzione davvero utile per le mamme che fanno allattamento a richiesta, in quanto permette di offrire il seno al bambino anche durante le ore notturne senza doversi alzare dal letto.
Permette anche di tenere sotto controllo il bambino in qualsiasi momento e di praticare un co-sleeping più comodo e sicuro per tutti.
Esistono modelli simili anche di altre marche.

chicco next2me sidebed culla

mini-culla-next-2-me-fucsia

Dati tecnici:

Peso: 9kg
Dimensioni: 93 x 15 x 95 cm
Tipo materiale: Acciaio, alluminio, plastica, poliestere

 

Lettino da viaggio (Tec Take)

Il lettino da viaggio (o da campeggio) di solito si compra in occasione di un viaggio o se si vuole lasciare un lettino a casa dei nonni o nella casa delle vacanze.
La struttura è leggera ed è studiato per potersi chiudere ed essere trasportato facilmente.
In fondo però potrebbe essere scelto anche come lettino stabile per il bambino!
E’ sicuramente una soluzione più economica delle altre e basterà sostituire il materasso incluso con uno di qualità maggiore per renderlo un lettino adatto alla nanna quotidiana.
Inoltre, se dovrete viaggiare, non avrete bisogno di fare un ulteriore acquisto.
Le dimensioni sono abbastanza grandi per durare tranquillamente fino ai 3 anni e volendo può essere impiegato anche come Box.

Il modello qui in foto, marca TecTake ha incluso anche il fasciatoio, un arco con dei giochini e ha una porticina con chiusura zip che permette al bambino, una volta cresciuto, di entrare e uscire in autonomia.

lettino da campeggio

Dati tecnici:
Letto dimensioni: lunghezza 124 centimetri, larghezza 65cm, altezza 83 centimetri
Fasciatoio: lunghezza 64 centimetri, larghezza 43 centimetri
Zip Ingresso: altezza 42cm, larghezza 44 centimetri
LxLxA: 78x28x25 cm allo stato ripiegato
Peso circa 11,7 kg

 

Lettino con le sbarre

Di lettini con le sbarre ce ne sono di tanti tipi e modelli.
Questo è quello che ho comprato io per Daniel e passato poi ad Alyssa che lo sta attualmente ancora utilizzando. Si tratta del Lettino Ciak Pali

Era tra i più economici e semplici, ma mi sono trovata (e mi sto trovando) benissimo.
Il materasso può essere regolato a due diverse altezze e una delle sponde si può alzare o abbassare (oltre che rimuovere).
Sotto ha un cassetto non molto alto ma sufficiente per riporre alcune cose.
Per risparmiare ancora di più, c’è la versione Pali lettino basic che è uguale a questo ma senza il cassetto.

pali lettino ciak

Durante i primissimi mesi, si può posizionare al suo interno un riduttore per lettino, per far sentire il bambino più protetto. Questo tipo di riduttore può essere anche posizionato nel lettone, tra i due genitori, per praticare il co-sleeping in modo sicuro.

818NMNALaBL._SL1500_

Caratteristiche principali del lettino: 

– sponda con gengivale, guaina protettiva para morsi in materiale trasparente e atossico
– sponde laterali mobili in legno di faggio massiccio
– dotato di rete a doppia posizione
– rete a doghe, in legno di faggio massello priva di vernici atossiche
– sponde a norma di sicurezza
– comodo cassetto utilizzabile da ambo i lati
– spigoli arrotondati per garantire massima sicurezza
– quattro ruote piroettanti rivestite in gomma “antigraffio” con due sistemi di freno
– vernici e materiali atossici
– misure interne: 124x64cm
– conforme alle seguenti normative: EN 716 : 1995

Il Lettino è dotato di Posizione Prima Nanna, studiata per i primi mesi del bambino, per facilitare i frequenti movimenti della mamma, per mantenere una postura più agevole ed ergonomica.

 

Sidebed trasformabile Babybay

Questa proposta è molto interessante! Si tratta sempre di un sidebed ma in questo caso la struttura è in legno. Questo modello è inoltre convertibile in modo da potergli trovare un nuovo utilizzo anche una volta che il bambino sarà cresciuto.
Si può trasformare infatti in divanetto, scrivania o box.

sidebed trasformabile

sidebed lettino cosleeping culla

sidebed trasformabile culla neonato

sidebed trasformabile culla neonato 2

La carrozzina del trio

Il trio è uno dei classici acquisti che si fanno all’arrivo di un neonato.
Si tratta di sistemi “tutto in uno” studiati per trasportare il bambino fin dai primi momenti di vita.
Con un solo acquisto infatti avremo: ovetto, navicella e passeggino.
L’ovetto e la navicella si agganciano alla struttura principale che a sua volta si trasformerà in passeggino.
Se per portare in giro il bambino si utilizza da subito l’ovetto, la carrozzina resterà pulita e potrà essere usata come culla per la nanna.
Basterà agganciarla alla struttura al bisogno e grazie alle ruote risulterà anche particolarmente comoda da spostare in giro per casa.

Alcuni modelli inoltre comprendono anche degli accessori extra, come il lettino da viaggio, che può essere posizionato nel lettone o nel lettino con le sbarre fungendo da riduttore durante i primi mesi

trio

E poi ci sono le soluzioni per chi non vuole proprio rinunciare al fascino di una romantica culla classica. Con i suoi drappeggi e il baldacchino

Come le culle Waldin

81GP0+yFxHL._SL1500_

81S59GbSOaL._SL1500_

O la versione più economica, della Tec Take

614XaTwNJgL._SL1000_

 

Il lettino montessoriano

Per concludere questa guida all’acquisto sulle culle per bambini e neonati, non posso non considerare anche una delle soluzioni più originali che ultimamente sta prendendo piede nel mondo dei bambini: il lettino montessoriano.
Il lettino montessoriano non è altro che un letto normale, senza sbarre ma molto molto basso, che il bambino può utilizzare fin dai primi mesi e che ne stimolerebbe l’indipendenza. Infatti per lui sarà possibile alzarsi e scendere in autonomia fin da subito e in caso di caduta, la scarsa altezza impedirà che si faccia male (quando è molto piccolo però è consigliabile mettere intorno cuscini e tappeti)
Si può realizzare con il fai da te (molti usano dei pallet come struttura o segano le gambe al lettino dell’ikea!) o comprare già pronto 🙂

Group
Fonte foto: La tela di Carlotta

letto montessori

Share Button

1 comment on Culla neonato: guida all’acquisto

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *