Una famiglia canadese vive come fosse il 1986

Oggi mi sono imbattuta in una notizia che racconta della scommessa fatta da una famiglia che ha deciso di vivere (e far vivere i figli) per un anno come 27 anni fa.
L’idea è venuta al papà quando si è sentito dire dal figlio che preferiva restare in casa a giocare con l’Ipad piuttosto che andare a giocare con lui in giardino.
Da qui l’idea di abolire per un anno tutta la recente tecnologia, i social network, i cellulari ecc….per far in questo modo scoprire ai figli come si viveva fino a qualche anno fa.

Link alla notizia –> http://www.corriere.it/esteri/13_settembre_09/canada-famiglia-vive-come-1986_b16c9628-193e-11e3-965e-2853ac612ccd.shtml

Non so cosa pensare di questa trovata. Da una parte credo sia un esperimento interessante e un modo per far staccare i bambini dai mezzi tecnologici di cui sono fruitori già da piccolissimi e un incentivo a trovare attività per stare tutti insieme (invece che ognuno con lo sfuardo abbassato sul proprio tablet/pc/consolle).
Dall’altra però penso che si tratta di un anno intero durante il quale queste persone rimarranno totalmente escluse dalla tecnologia recente, e dal momento che volente o nolente il mondo di oggi si basa su di essa, si tratta di restare un anno indietro rispetto agli altri.
Senza contare che gli anni ’80 erano belli anche perché TUTTI vivevano negli anni ’80 e facevano determinate cose.
E poi bisogna vedere se questa decisione è stata presa di comune accordo da tutti o se “imposta”…
Non so, io sono sempre per la via di mezzo, magari sarebbe utile provare a farlo per un mese invece che per un anno…e per il resto usare certi mezzi sempre senza esagerare lasciando anche spazio alle attività all’aria aperta, alla famiglia e agli amici (lontani dal monitor).

Tor-OldSchool

Share Button

2 comments on Una famiglia canadese vive come fosse il 1986

  1. Fomalhaut
    6 Maggio 2014 at 12:26 (5 anni ago)

    Meglio un anno in dietro che passare un anno”attaccato alle macchine”pensando che la tecnologia di oggi sia oro colato,la situazione attuale é quella di consumatori dipendenti cronici di tecnologia,se per caso ci fosse una tempesta solare magnetica che si abbattesse sulla Terra mandando in tilt satelliti,pc e telefoni per molti uomini e donne moderni sarebbe la fine,senza tecnologia si sentirebbero persi del tutto…
    Saranno pur stati frivoli e con i loro difetti,ma negli anni’80 c’era più autenticità e rapporti meno artefatti tra le persone,la voglia di apparire c’era ma non con la smania odierna.Magari si tornasse indietro di 5-6 lustri…io”firmerei”(digitalmente…)subito!!!

    Rispondi
  2. Fomalhaut
    6 Maggio 2014 at 12:29 (5 anni ago)

    Un anno indietro…ovvio!Pardon e perdonatemi l’errore!

    Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *






*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.